FreeMilano Press News Italia

Notizie in Anteprima – Redazione Online su WordPress

Roero Days 2017 vini in degustazione a Milano 26-27 marzo

Posted by Freemilano su 24 marzo 2017

#RoeroDays 2017

il #fascino dei #vini del #Roero dal Piemonte in #degustazione a #Milano

image14

MILANO – MUSEO DEI NAVIGLI
VIA SAN MARCO, 40

Domenica 26 e Lunedì 27 Marzo 2017
dalle 10.30 alle 19.30

Consorzio del Roero

Consorzio del Roero

Biglietti d’ingresso per accedere all’evento
Prezzo Ingresso per gli appassionati: 10 euro
L’acquisto del biglietto di ingresso vi darà accesso alla Sala Produttori con la libera degustazione di 50 Cantine del Roero. L’offerta enologica sarà accompagnata da un’eccezionale selezione di formaggi e salumi piemontesi, grazie alla collaborazione fra il Consorzio Tutela Roero e Assopiemonte.

Anche quest’anno, oltre ai banchi d’assaggio e al Wine Bar Roero Docg, ci sarà un ricco programma di laboratori di degustazione condotti da qualificati critici enologici, fra i quali sono stati invitati a partecipare Dario Cappelloni, Daniele Cernilli, Gianni Fabrizio, Fabio Gallo, Giancarlo Gariglio, Andrea Gori, Andrea Grignaffini, Vito Intini, Vittorio Manganelli, Alessandro Masnaghetti, Roberto Racca, Paolo Zaccaria. Alcuni di questi appuntamenti saranno dedicati alle vecchie annate dei vini del Roero, in grado di sorprendere sia il pubblico di appassionati che gli esperti.

Obiettivo della nuova edizione dei Roero Days, dopo l’esaltante successo alla Reggia di Venaria Reale, è far conoscere al grande pubblico il Roero, denominazione di origine controllata e garantita del Piemonte, confinante con le Langhe e situata alla sinistra del fiume Tanaro. I Roero Days daranno l’opportunità a tutti i winelovers di conoscere la lunga tradizione vinicola di questa denominazione e le sue quattro tipologie: Roero, Roero Riserva, Roero Arneis e Roero Arneis Spumante, i primi due vini rossi a base Nebbiolo, i secondi vini bianchi capaci di lunghi invecchiamenti, a base di uve Arneis. A interpretare queste varietà ai Roero Days 2017 saranno oltre 40 produttori che presenteranno personalmente i propri vini a consumatori appassionati,  intenditori, professionisti del settore, giornalisti e opinion leader.  

Novità assoluta dell’edizione 2017 sarà l’apertura ad altre denominazioni italiane, che verranno presentate dai più importanti critici enologici accanto al Roero e Roero Arneis. È prevista infatti la presenza delle due Docg della Lombardia a base di Nebbiolo, Valtellina Superiore e Sforzato di Valtellina, assieme alle più rinomate denominazioni italiane, in un confronto non competitivo ma sicuramente coinvolgente.

Momento centrale per approfondire la conoscenza di quest’area e il valore di una zona viticola sarà l’incontro “Il Roero e l’immagine del territorio”, in cui si esamineranno i rapporti tra luoghi di produzione e consumi anche attraverso il ruolo della comunicazione e della stampa di settore.

A completare l’offerta enologica saranno formaggi e salumi piemontesi, grazie alla collaborazione con Assopiemonte, che si affiancheranno alla più tipica cucina del Roero, interpretata da un cuoco prestigioso e stellato qual è Davide Palluda del Ristorante All’Enoteca di Canale.

Laboratori di degustazione
Prezzo Ingresso Laboratori: 20 euro
Anche quest’anno, oltre ai banchi d’assaggio con i produttori e al Wine Bar Roero Docg, ci sarà un ricco programma di laboratori di degustazione condotti da qualificati critici enologici, fra i quali sono stati invitati a partecipare Dario Cappelloni, Daniele Cernilli, Gianni Fabrizio, Fabio Gallo, Giancarlo Gariglio, Andrea Gori, Andrea Grignaffini, Vito Intini, Vittorio Manganelli, Alessandro Masnaghetti, Roberto Racca, Paolo Zaccaria. Alcuni di questi appuntamenti saranno dedicati alle vecchie annate dei vini del Roero, in grado di sorprendere sia il pubblico di appassionati che gli esperti.

I laboratori di questa edizione saranno:
Dieci Anni di Roero Arneis – 2005 – 2014
Quindici Anni di Roero e Roero Riserva – 1997 – 2011
Rossi autoctoni italiani del 2011 a confronto: Chianti Classico, Sforzato di Valtellina, Taurasi, Primitivo di Manduria, Etna Rosso, Roero
Bianchi autoctoni italiani del 2013 a confronto: Alto Adige Pinot Bianco, Vermentino di Gallura, Fiano d’Avellino, Colli Orientali del Friuli Friulano, Soave, Roero Arneis.

Domenica 26 e lunedì 27 il Museo dei Navigli di Milano porterà nel cuore della metropoli un angolo di Piemonte. È iniziato, infatti, il conto alla rovescia per la seconda edizione di Roero Days, evento realizzato dal Consorzio Tutela Roero, che offrirà in assaggio le etichette di 54 cantine, presenti personalmente, ed un wine bar con ulteriori 13 aziende. Oltre alle 250 etichette in mescita, vi saranno le degustazioni guidate dove, saranno coprotagonisti alcuni grandi vini italiani. Ecco gli appuntamenti:

“Dieci Anni di Roero Arneis 2005-2014”: domenica e lunedì alle ore 11.00

“Quindici Anni di Roero e Roero Riserva 1997-2011”: domenica e lunedì alle ore 13.00

“Rossi autoctoni italiani del 2011 a confronto: Chianti Classico, Sforzato di Valtellina e Valtellina Superiore, Taurasi, Primitivo di Manduria, Etna Rosso, Roero” (degustazione alla cieca): domenica e lunedì alle ore 15.00

“Bianchi autoctoni italiani del 2013 a confronto: Alto Adige Pinot Bianco, Vermentino di Gallura, Fiano d’Avellino, Collio Friulano, Soave, Roero Arneis” (degustazione alla cieca): domenica e lunedì alle ore 17.00

Per queste degustazioni guidate, oltre ai Roero e Roero Arneis delle aziende aderenti, saranno presentati alcuni dei vini più rappresentativi d’Italia: Alto Adige Pinot Bianco Vial 2013 (Kellerei Kaltern – Caldaro, di Caldaro), Taurasi (Feudi di San Gregorio di Sorbo Serpico), Etna Rosso Il Musmeci Riserva 2011 (Tenuta di Fessina di Rovittello), Fiano di Avellino 2013 (Rocca del Principe di Lapio), Collio Friulano 2013 (Ronco dei Tassi di Cormons), Vermentino di Gallura Superiore Sciala 2013 (Vigne Surrau di Arzachena), Chianti Classico Riserva 2011 (Tenuta di Lilliano di Castellina in Chianti), Soave Classico Monte Fiorentine 2013 (Ca’ Rugate di Montecchia di Crosara), Sfursat di Valtellina Fruttaio Ca’ Rizzieri 2011 (Aldo Rainoldi di Chiuro), Primitivo di Manduria Zinfandel Sinfarosa 2011 (Felline di Manduria) e Valtellina Superiore Vigneto Fracia 2011 (Nino Negri di Chiuro).

I laboratori di degustazione si concluderanno con un assaggio di 3 piatti preparati dallo Chef stellato Davide Palluda del ristorante All’Enoteca di Canale.

Non mancheranno i prodotti tipici, con il meglio di formaggi e salumi piemontesi, grazie alla collaborazione con Assopiemonte.

Si parlerà anche di attualità e futuro del vino italiano grazie a dibattiti culturali aperti a giornalisti, operatori del settore e appassionati: “Il Roero e l’immagine del territorio”: domenica alle ore 16.00, “La DOCG Roero e i suoi cru: la nascita delle Menzioni Geografiche Aggiuntive”: lunedì alle ore 16.00.

 

È possibile acquistare il biglietto d’ingresso e prenotarsi per i laboratori al sito www.consorziodelroero.it o direttamente all’ingresso.

Per maggiori dettagli sul Programma della manifestazione: Consorzio del Roero

Annunci

Sorry, the comment form is closed at this time.

 
Fashioncloudette's Blog di Claudia de Matthaeis

Live your life with style.......!!!

The Fashion Fairy

Fashion & Lifestyle Blog

Meet The Artists - Art Box

Impara l'arte e non metterla da parte. Anto.

viviennelanuit

Thrill, Sex and Netiquette

Cucina, Divertiti e Assaggia

la cucina di famiglia fatta col cuore

ROMY_MC

All Style by Romina Cartelli

La vita attraverso il cinema

La vita attraverso il cinema

versicolando

anonimo nottambulo pervado

Marcela YZ

Il mio mondo

«ma Milan l'è on gran Milan»

«Non è vero che sono brutta. Non è vero che sopra di me c'è sempre la nebbia. Non è vero che sono fredda e penso solo ai soldi. [..] Per chi mi avete preso? Io sono Milano. E sono una bella signora.» ~ Un giorno a Milano

Blamod

Notizie in Anteprima - Redazione Online su WordPress

This is not ADVERTISING

Only selected advertising

Dott.ssa Ilaria Rizzo

PSICOLOGA - PSICOTERAPEUTA

Notizie Milano Expo

All #Milan #News about #Expo2015 #Blog on WP.com

Silva Avanzi Rigobello

I tempi andati e i tempi di cottura

Raspa di Uva - il blog

Smile! the greatest WP site in all the land!

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: