FreeMilano Press News Italia

Notizie in Anteprima – Redazione Online su WordPress

Archive for maggio 2017

#ritornoacola INAUGURATA AL #BAGATTIVALSECCHI “RITORNO A COLA DELL’ AMATRICE” A CURA DI VITTORIO SGARBI | fino al 27 agosto

Posted by Freemilano su 29 maggio 2017

#ritornoacola INAUGURATA AL #BAGATTIVALSECCHI “RITORNO A COLA DELL’AMATRICE” A CURA DI VITTORIO SGARBI – fino al 27 agosto

Buongiorno,

si segnala che ha aperto al pubblico Ritorno a Cola dell’Amatrice. Opere dalla Pinacoteca civica di Ascoli Piceno,il nuovo progetto di Regione Lombardia a cura di Vittorio Sgarbi, al Museo Bagatti Valsecchi fino al 27 agosto. Tenere alta l’attenzione sul patrimonio artistico del centro Italia segnato dai danni del terremoto, è l’obiettivo di questa iniziativa milanese, che interpreta anche il desiderio di resurrezione di un intero territorio, a partire dalla valorizzazione delle sue bellezze paesaggistiche e artistiche. In questo senso si iscrive la campagna di raccolta fondi collegata alla mostra, inserita nell’iniziativa Adotta un museo di ICOM Italia, volta al restauro della Vergine, statua lignea del XV secolo della chiesa di San Pellegrino a Norcia, opera ammalorata dal sisma dello scorso 2016.

La mostra dedicata all’artista di Amatrice vede esposte, nella casa museo di via Gesù, quattro opere oggi custodito presso la Pinacoteca Civica di Ascoli: due Angeli e la coppia di tavole della Vergine addolorata e del San Giovanni apostolo, figure a grandezza naturale di toccante intensità emotiva. A corredo della mostra, un video ripropone immagini dei recenti terremoti, che hanno colpito il centro Italia.

Dal 26 al 28 maggio sono state allestite al 39mo piano di Palazzo Lombardia due grandi tavole, la Sibilla Ellespontica e la Sibilla Frigia dal Polittico dell’Esaltazione della croce sempre provenienti dallaPinacoteca Civica di Ascoli Piceno

Questo slideshow richiede JavaScript.

Con questo progetto espositivo a cura di Vittorio Sgarbi e dedicato a Nicola Filotesio, meglio conosciuto come Cola dell’Amatrice, Regione Lombardia intende valorizzare l’identità e la vocazione culturale delle terre colpite dal sisma. L’artista, attivo nella prima metà del Cinquecento e nato proprio nel comune della provincia di Rieti oggi distrutto dal terremoto, fu personalità complessa e interessante, benché oggi poco nota al grande pubblico. La Civica Pinacoteca di Ascoli Piceno conserva alcune delle tavole più rappresentative dipinte da Cola, che a Roma ebbe la possibilità di confrontarsi con Raffaello e Michelangelo, aggiornando così la propria formazione legata ai modelli umbro-laziali del tardo quattrocento. Formatosi nel territorio appenninico compreso fra Umbria, Lazio, Marche ed Abruzzo, l’artista dapprima guardò con interesse le creazioni di Perugino lasciandosi poi attrarre da Raffaello, modello da lui rielaborato in chiave anticlassica, ponendo l’accento sulla drammatica espressività dei dolenti. Per la sua particolare posizione nell’ambito della cultura figurava del Rinascimento italiano, Cola dell’Amatrice è stato oggetto di importanti contributi critici da parte di Federico Zeri, che sin dagli anni Cinquanta del Novecento accese i riflettori sui territori appenninici oggi devastati dal sisma, contribuendo alla ricostruzione di un tessuto culturale che rivela la propria originalità rispetto ai modelli normativi allora vigenti, dando vita ad un Rinascimento alternativo.   Leggi il seguito di questo post »

Annunci

Posted in free | Leave a Comment »

#Oaks d’ #Italia #ippodromo #SNAI #SanSiro a #Milano

Posted by Freemilano su 29 maggio 2017

#Oaks d’ #Italia #ippodromo #SNAI #SanSiro a #Milano #cavalli #corse #scommesse

OAKS D’ ITALIA, GUALTIERO MARCHESI OSPITE D’ONORE ALL’IPPODROMO SNAI SAN SIRO UNA GIORNATA DI CORSE, CULTURA E INTRATTENIMENTO

Il grande maestro dei cuochi italiani ospite d’eccezione, domenica 28 maggio, dello storico impianto milanese. Corse, tour guidati, fitness, animazione, attività per i più piccoli. Fabio Schiavolin (AD SNAITECH): 0528 oaks invito ippodromo snai«Facciamo nostra la lezione di Marchesi: lui dalla cucina arriva all’arte, noi partiamo dall’ippica e incontriamo i gusti di un pubblico più ampio».

Tempio dell’ippica e piazza ideale per accogliere arte, moda, cultura e sport. È questa ormai la vocazione dell’Ippodromo SNAI San Siro, che domenica 28 maggio si aprirà gratuitamente a tutti i cittadini per una giornata ricca di eventi e suggestioni. Le Oaks Italia, appuntamento di rinomata tradizione, rappresentano un richiamo irresistibile per gli appassionati dell’ippica, ma non mancano certo i motivi per varcare i cancelli dell’Ippodromo.

Special guest Gualtiero Marchesi, nume della culinaria italiana e mondiale. A San Siro porterà l’esperienza della sua Accademia, dove la cucina declina sé stessa attraverso tutti i versanti dell’arte: musica, scultura, pittura, architettura, teatro…

«Gualtiero Marchesi è per noi l’ospite ideale – spiega Fabio Schiavolin, Amministratore Delegato SNAITECH – perché la filosofia della sua Accademia, che parte dall’arte gastronomica e abbraccia altre dimensioni della cultura, è proprio quella che stiamo realizzando nello storico impianto di San Siro. Partiamo dall’ippica, che per tradizioni, riti e passione è quasi un’arte, e ne facciamo il filo conduttore di eventi pensati per un pubblico più ampio. I risultati raggiunti finora e il consenso ricevuto ci spingono a continuare su questa strada: l’Ippodromo SNAI San Siro sta davvero tornando un punto di riferimento per la città di Milano».

“Per me Milano è la più bella città del mondo. Da Sant’Ambrogio ai Grattacieli ci sono 1500 anni di continuità in una bellezza anche pratica, com’è nella natura di noi milanesi – racconta Gualtiero Marchesi – Appena posso, passeggio per Milano fra presente e memoria: Brera, piazza Scala, piazza Duomo, lo spettacolo delle Gallerie ma anche il mercato del pesce, un piacere e un obbligo per un cuoco esigente. Essere all’ippodromo, uno dei luoghi della memoria e del presente, sarà una festa!”

www.ippodromimilano.it

Il programma di corse comincerà alle 15,00. Nel frattempo, chi vorrà potrà godersi il verde dell’ippodromo o dedicarsi al tour gratuito “Scopri San Siro”, un viaggio guidato in sette tappe attraverso gli angoli storici dell’impianto in stile liberty, l’unico ippodromo al mondo dichiarato monumento di interesse nazionale. Per l’occasione, oltre al celebre Cavallo di Leonardo – la più grande scultura equestre del mondo – alla Palazzina del Peso e alle tribune a bordo pista, sarà visitabile anche il giardino botanico.

Al centro dell’attenzione sarà inoltre l’arte “naif” dei bambini di due scolaresche in visita a San Siro nei giorni precedenti. I loro disegni a doppio tema, il cavallo e le strutture più suggestive dell’ippodromo, saranno esposti nei pressi della statua leonardesca. Tutti i bambini saranno premiati alle 14.30 sul palco ufficiale.

A proposito di bambini: non mancherà, come di consueto, un’area animazione, gestita dai volontari della Fondazione Francesca Rava – NPH Italia Onlus. Oltre a giochi, laboratori di pittura e baby dance, i più piccoli potranno fare passeggiate sui pony o in carrozza.

Ogni happening ippico ha il suo colore dominante, e quello per le Oaks è il rosa. Attenzione particolare, quindi, all’universo femminile, anche nel programma delle attività: ai piedi del Cavallo di Leonardo, si terranno due sessioni di Pilates e Cardio Dance (alle 16 e alle 17,30), organizzate da RUN4ME LIERAC 2017, programma di training dedicato alle donne.

Sempre in “rosa” la proposta gastronomica degli Ape Car “Strawberry”, specialisti dei frutti di bosco, e degli altri food truck dislocati nell’ippodromo. Apertura cancelli ore 12, ingresso gratuito.

Per quanto riguarda il convegno di corse sono le Oaks d’Italia quelle più attese dal pubblico. Classico di Gruppo 2 per le giovani femmine di 3 anni sulla distanza dei 2.200mt, è la corsa che tutte vogliono vincere, la corsa che ti cambia la carriera. È il massimo del concetto di selezione, ulteriormente esaltato dalla pista grande di San Siro che non fa sconti. L’albo d’oro di questa corsa vede iscritte solo campionesse, con gli ultimi anni che mostrano una sorta di alternanza tra italiane e tedesche, con queste ultime vincitrici di cinque delle nove più recenti edizioni. L’anno scorso poi, su un terreno pesantissimo a causa della pioggia, fu un vero e proprio dominio teutonico, con i primi quattro posti tutti occupati dalle quattro cavalle provenienti dalla Germania e la vittoria finale andata alla outsider Nepal, a segno a 201 con in sella il jockey italiano Michael Cadeddu, il Ciccio Martini della fortunata serie televisiva “Un medico in famiglia”

Posted in free | Leave a Comment »

#SPAIO in Italia con #abbigliamento #sportivo e #tecnico

Posted by Freemilano su 26 maggio 2017

#SPAIO #abbigliamento #sportivo e #tecnico #fitness #sport #sportwear #HiTech Made in Italy #maglieria #thermoactive #underware

SPAIO, brand di Tespol di origine polacca, arriva in Italia, usa ricercati materiali Hi-Tech con tecnologia e lavorazione Made in Italy, con un ricco catalogo di abbigliamento sportivo e tecnico, per il fitness,  lo sport outdoor, sulla neve e per la moto.

    

Web: www.spaio.pl

Spaio è un brand di Tespol, il gruppo di origine polacca fondato nel 1994 che produce e commercializza in tutto il mondo oltre 7 milioni di capi l’anno, sviluppati con tecnologia made in Italy e prodotti in Italia, in provincia di Mantova, in quello che è riconosciuto come uno dei più importanti distretti industriali per i filati.  Leggi il seguito di questo post »

Posted in free | Leave a Comment »

#Arte: #Opening #mostra presso #Costantini #ArtGallery #Milano

Posted by Freemilano su 24 maggio 2017

#Arte: #Opening mostra presso #Costantini #ArtGallery a #Milano, via Crema 8 (Porta Romana) @costantiniart

“u’marimotu”
Opening 25 maggio 2017 dalle ore 18,00
View original website
u'marimotu - 25 maggio|1 luglio 2017
u’marimotu

25 maggio – 1 luglio 2017

Inaugurazione giovedì 25 maggio dalle ore 18,00

gray-link-48.png Website
gray-facebook-48.png Facebook
gray-twitter-48.png Twitter
gray-googleplus-48.png Google Plus
gray-instagram-48.png Instagram
Costantini Art Gallery S.r.l.
Via Crema, 8 – 20135 Milano – tel. +39 02 87391434
costantiniartgallery – www.costantiniartgallery.it
Orario galleria : 10,30-12,30; 15,30-19,30 – chiuso lunedì mattina e festivi
Come arrivare : MM3 Porta Romana – Tram 9 – Bus 62, 90, 91
Copyright © 2017 Costantini Art Gallery, All rights reserved.

open.php?u=1d486bc9c460e83c931984b06&id=f7be6cf2f7&e=d2b6f4f1c2

Luigi Citarella – Alberto Criscione – Roberto Rinella – Simone Stuto

u’ marimotu

25 maggio – 01 luglio 2017

Inaugurazione giovedì 25 maggio 2017 dalle ore 18, Costantini Art Gallery, via Crema 8, Milano

Evento in collaborazione con la Galleria XXS aperto al contemporaneo, Palermo

La Sicilia storicamente e culturalmente è sempre stata legata al mare e, come spesso accade nelle località costiere, i termini marinareschi vengono usati anche per descrivere avvenimenti e situazioni; in quest’ottica il termine “maremoto” (u’ marimotu in dialetto siciliano) diventa sinonimo di stravolgimento, cambiamento e rivoluzione, aspetti che, ora più che mai, caratterizzano l’attuale situazione sociale siciliana.

L’humus siciliano è sempre stato sinonimo di fermento sociale e culturale, non solo regionale ma indiscutibilmente anche di respiro nazionale, dando – nei secoli – i natali a grandi talenti soprattutto dal punto di vista artistico e letterario.

Luigi Citarrella, Alberto Criscione, Roberto Rinella e Simone Stuto, sono i giovani artisti siciliani che caratterizzeranno questa prima edizione di “u’ marimotu” progetto atto a dar visibilità alle vibranti e contemporanee ricerche artistiche, senza nessun genere di condizionamento tecnico ma semplicemente basato sugli aspetti progettuali e concettuali.

Il sopracitato progetto, presentato lo scorso autunno a Palermo, è nato dalla sinergia della Costantini Art Gallery e della galleria d’arte XXS che ne sono state autrici e fautrici.

Posted in free | Leave a Comment »

#Milano Hotel #LaGare #Rooftop – 24-05-2017 #aperitivo in #terrazza

Posted by Freemilano su 23 maggio 2017

#Milano #Hotel #LaGare #Rooftop – 24-05-2017 #aperitivo in #terrazza

Ciao
Mercoledì 24 Maggio ho il piacere di invitarti alla terrazza

LAGARE Roof Top 

Dj Set e Buffet

Hotel LaGare
Via Giovanni Battista Pirelli, 20 Milano

dalle 19 alle 24

RSVP  luca@lazzaroni-eventi.it

open.php?u=c004af245cbb546efff9adc9d&id=3487844092&e=943560060d

Posted in free | Leave a Comment »

#labonardaperfetta arriva a Milano | 25 maggio ore 18 Degustazione dell’annata 2016 e presentazione del progetto

Posted by Freemilano su 23 maggio 2017

#Milano #labonardaperfetta #distrettoltrepo #opwine #vini

Arriva a Milano il 25 maggio ore 18 Degustazione dell’annata 2016 e la presentazione del progetto

25 maggio ore 18

Via Paolo Sarpi 62, Milano

Siamo ospiti da Pasticceria Martesana per la degustazione della nuova annata!

Arriva #LaBonardaPerfetta2016

La Bonarda frizzante dell’Oltrepò Pavese, uno dei grandi classici dell’enologia lombarda, rivive nella sua forma più autentica grazie all’iniziativa di un gruppo di aziende agricole appartenenti al Distretto del Vino di Qualità dell’Oltrepò Pavese.

Nel 2015, 16 aziende a filiera completa hanno lanciato il progetto Bonarda dei Produttori: adottando un regolamento più severo rispetto al disciplinare di produzione della Bonarda dell’Oltrepò Pavese DOC, si sono proposte di ridare dignità e valore a un vino oggi svilito da troppe bottiglie la cui unica attrattiva è il basso prezzo.

Tipicità, fragranza, qualità assoluta le parole d’ordine per offrire al pubblico una Bonarda frizzante prodotta a regola d’arte, una Bonarda “perfetta”.

#labonardaperfetta #distrettoltrepo #opwine

Posted in free | Leave a Comment »

John Barleycorn e Orlando Music a Milano

Posted by Freemilano su 22 maggio 2017

#JohnBarleycorn e #OrlandoMusic a #Milano #locali #musica #live #studio #registrazione #birreartigianali #cucina #pub @johnbarleycornmilano

Abbiamo scoperto 2 interessanti realtà milanesi in un una stessa ubicazione, e ci piace segnalarle, il John Barleycorn (birre e cucina artigianali) e Orlando Music (studio di registrazione professionale) entrambi situati a Milano, in via Aristotele, 14 (zona Gorla M1 – viale Monza). Per informazioni chiamare: il Pub al n. 02 4776 8770  –  lo Studio al n. 02/29013375    oppure    cellulare: 335 454417 

Qui di seguito pubblichiamo:

– La presentazione dello studio di registrazione Orlando Music

– La Programmazione di Giugno del locale John Barleycorn

orlando music studio registrazione3

*
JOHN BARLEYCORN birre e cucina artigianali con musica dal vivo
L’UNICO LOCALE SINCRONIZZATO CON UNO STUDIO DI REGISTRAZIONE

John Barleycorn e Orlando Music
nascono nel giugno 2015 nel quartiere Gorla di Milano dove un gruppo di persone decide di trasformare un vecchio capannone industriale in piazza Aristotele in uno spazio nuovo e unico nel suo genere: una birreria e uno studio di registrazione che interagiscono e convivono.

Arredato in stile post industriale in linea con la location, John Barleycorn presenta da un lato un laboratorio a vista con impianto per la produzione di birra (inizio dalla primavera 2017) dall’altro ampie vetrate insonorizzate che si affacciano sullo studio di registrazione. Al centro il palco per concert live. Il mixer dello studio è collegato direttamente all’impianto voce del locale cosi dalla birreria è possibile – quando previsto – sentire in diretta le registrazioni, mentre le immagini dello studio possono essere proiettate su uno schermo.

Orlando music è gestito dal bassista e fonico Stefano Spina, il quale, grazie all’esperienza acquisita in 15 anni di registrazioni, ha progettato e realizzato uno studio con quattro stanze di ripresa, indipendenti e insonorizzate tra di loro, che danno la possibilità a chi suona di registrare contemporaneamente, un sistema di comunicazione audio e video a circuito chiuso, la possibilità di strumenti on site (pianoforte e batteria).

YTchannel Leggi il seguito di questo post »

Posted in free | Leave a Comment »

#LOCMAN gli #occhiali scelti da Vasco Rossi

Posted by Freemilano su 22 maggio 2017

#LOCMAN #occhiali scelti da #VascoRossi #eyewear #madeinItaly

LOCMAN, azienda fondata nel 1986 con sede all’Isola d’Elba, è leader in Italia nel settore orologeria. Dal 2007 si cimenta anche nel settore occhiali, mettendo a frutto le esperienze maturate nel design e nelle lavorazioni di precisione di materiali innovativi come il carbonio, il titanio e altri materiali di sintesi. Fiore all’occhiello della produzione in campo ottico di LOCMAN sono alcuni brevetti funzionali, oltre alla qualità delle lenti solari.

Gli occhiali V111 sono in distribuzione in quantità limitate presso i migliori negozi di ottica in Italia, nei negozi monomarca e sullo store online LOCMAN.

locman vascorossi
Vasco Rossi ha scelto gli occhiali da sole di un marchio rappresentativo del Made in Italy: la linea LOCMAN V 111.

LOCMAN V111 è un occhiale dalla forma ampia e lineare, realizzato in acetato, con doppio ponte e finiture satinate, in 4 versioni: frontale e terminale in acetato nero lucido con asta in metallo nero satinato o grigio satinato e lenti grigio specchiato o lenti blu sfumate.

Si tratta di un prodotto ad alto contenuto tecnico ma con un ottimo rapporto qualità prezzo.

locman occhiali

Prezzo: 129,00 euro

Web: www.locman.itwww.locmaneyewear.it

Posted in free | Leave a Comment »

#Moda arrivano gli spagnoli di #Yerse

Posted by Freemilano su 19 maggio 2017

#Yerse, arrivano gli spagnoli!

Yerse è un’azienda storica catalana che appartiene alla famiglia Generò y Domenech da generazioni, ed è stata fondata, più di 50 anni fa nel 1964. La fabbrica è appena fuori Barcellona, a Sabadell, ed ha come sede un magnifico edificio di archeologia industriale in mattoni rossi. Oggi Yerse sfila due volte l’anno, molto apprezzata, sulla passerella dello 0/80, la settimana della moda di Barcellona. Segreto da sempre del successo di Yerse è la maglieria che impiega splendidi filati: tante le maglie a righe canotier, i cardigan nella prossima collezione primaverile; non manca poi un tocco d’oro e d’argento per una sera giovane. Uno stile boho chic, un’eleganza easy, molto conosciuta ed apprezzata in Spagna che coniuga creatività e un prezzo competitivo. 16-0308 - YERSE - CAMPAÑA SS172730 copiar_BAJA

Per l’estate del 2017, tanti pezzi sapienti, sopratutto come dicevano tricot, il punto di forza del Brand, Capi fluidi, tuniche, maglie, top, righe bianche e nere, sempre mixate con l’oro e l’argento, il leitmotiv di Yerse. Il tutto è accompagnato da bellissimi bijoux che aggiungono una nota sofisticata. E’ un’estate con tanto bianco ma anche blu, turchese, corallo, ogni cosa è liquida, in continuo movimento come le onde del mare, il vento gioca con i tessuti vaporosi regalando sensualità e leggerezza. Yerse è venduta anche in flagship dell’azienda che ha in programma, a partire dalla Catalogna, un’espansione nutrita con boutiques in tutto il territorio nazionale. Anche in Italia, Yerse è ben distribuita in tutto il territorio e si può comprare anche on line sul nuovo E-Shop.

 

Questo slideshow richiede JavaScript.

Per informazioni su Yerse http://www.yerse.com/

Posted in free | Leave a Comment »

#Arte e #Moda: Una limited edition che nasce dall’incontro tra l’artista Allison Katz e il designer Paolo Pecora

Posted by Freemilano su 19 maggio 2017

#Arte #Moda #AllisonKatz #PaoloPecora

Arte e Moda

Una limited edition che nasce dall’incontro tra l’artista Allison Katz e il designer Paolo Pecora

La collaborazione tra Allison Katz, un’artista canadese che vive e lavora a Londra, e Paolo Pecora Milano, nasce dalla spontanea curiosità dell’artista di indagare l’industria della moda. Questo progetto ha portato alla realizzazione di 3 serie di maglie, ognuna di dieci pezzi, curate da Paolo Pecora. Allison Kats per PAOLO PECORA MILANO FW18 (2)

Si tratta appunto di un’edizione limitata, dei veri e propri pezzi d’arte e al contempo pezzi di moda di altissimo livello. Questa serie di “ maglie d’arte” è in vendita sul sito della Gilmar (l’azienda che produce e distribuisce Paolo Pecora Milano).

La Limited Edition PAOLO PECORA MILANO firmata da Allison Katz:

Il motivo floreale al centro del dipinto intitolato “DNA”, è l’opera da cui derivano le illustrazioni utilizzate per le tre varianti di maglioni.

L’ispirazione arriva da una casuale scoperta di Allison fatta in un negozio di porcellane a New York, la scoperta di un motivo floreale dipinto su un piatto del XVIII secolo di manifattura inglese che ha particolarmente colpito l’artista. Tralasciando l’Epoca Vittoriana – in cui ogni fiore significava un’azione o emozione o codice sociale specifico – un fiore oggi può essere così eccessivamente caricato di significati da diventare un segno vuoto e saturo; un simbolo difficile con cui lavorare poiché si pensa di conoscerne già ogni significato.

Tutto ciò nell’immaginario di Katz rappresenta lo sviluppo e l’attivazione dei sensi, oltre che una possibilità di avvicinare l’essere umano alla natura.

“I fiori non sono stati creati per noi; piuttosto i nostri sensi si sono sviluppati per loro. “

Questo slideshow richiede JavaScript.

 

Il lavoro di Allison Katz indaga e spinge le convenzioni e la storia della pittura occidentale.

La sua pratica rifiuta una coerenza formale o tematica – nelle sue immagini come nella sua opera in generale – resistendo all’etichettatura di uno stile preciso. Frutti, fiori, animali esotici, oggetti surreali ed enigmatiche figure rappresentano un lessico visivo che le permette una continua meditazione sulla natura e l’elasticità dei simboli.

Così per la sensibilità dell’artista, per il suo british touch, un fiore visto ai Kew Gardens e descritto in un romanzo di Virginia Woolf si ritrova poi intrecciato in un tessuto jacquard di Morris, dipinto su una porcellana di Wedgwood o ricamato in una magli a di Katz “ curata” da Paolo Pecora.

Il lavoro di Katz è stato esposto in mostre personali al Kunstverein di Friburgo in Germania, alla Galleria Giò Marconi di Milano, Johan Berggren Gallery di Malmo, in Svezia, BFA boatos a San Paolo in Brasile.

È stato anche incluso in mostre collettive allo ScuptureCenter di New York, alla Devid Roberts Art Foundation di Londra, e alla Galleria Gavin Brown Enterprise di New York.

Per informazioni:

http://www.paolopecoramilano.com/

Posted in free | Leave a Comment »

 
Fashioncloudette's Blog di Claudia de Matthaeis

Live your life with style.......!!!

The Fashion Fairy

Fashion & Lifestyle Blog

Meet The Artists - Art Box

Impara l'arte e non metterla da parte. Anto.

viviennelanuit

Thrill, Sex and Netiquette

Cucina, Divertiti e Assaggia

la cucina di famiglia fatta col cuore

ROMY_MC

All Style by Romina Cartelli

La vita attraverso il cinema

La vita attraverso il cinema

versicolando

anonimo nottambulo pervado

Marcela YZ

Il mio mondo

«ma Milan l'è on gran Milan»

«Non è vero che sono brutta. Non è vero che sopra di me c'è sempre la nebbia. Non è vero che sono fredda e penso solo ai soldi. [..] Per chi mi avete preso? Io sono Milano. E sono una bella signora.» ~ Un giorno a Milano

Blamod

Notizie in Anteprima - Redazione Online su WordPress

This is not ADVERTISING

Only selected advertising

Dott.ssa Ilaria Rizzo

PSICOLOGA - PSICOTERAPEUTA

Notizie Milano Expo

All #Milan #News about #Expo2015 #Blog on WP.com

Silva Avanzi Rigobello

I tempi andati e i tempi di cottura

Raspa di Uva - il blog

Smile! the greatest WP site in all the land!