FreeMilano Press News Italia

Notizie in Anteprima – Redazione Online milanese

  • Accessi unici

    • 308.957 hits
  • settembre: 2018
    L M M G V S D
    « Ago   Ott »
     12
    3456789
    10111213141516
    17181920212223
    24252627282930
  • soundcloud

  • #Social #Free #risorse #internet #radio

    fb_ico tw_ico ig_ico
    Le mie nuove
    Web Radio
  • Archivio storico

  • Blog che seguo

Archive for 26 settembre 2018

Teatro: programma stagione 2018-2019 Teatro Delfino Milano

Posted by Freemilano su 26 settembre 2018

#Teatro #programma della #stagione 2018-2019 al #TeatroDelfino di #Milano www.teatrodelfino.it  Teatro Delfino – Piazza Piero Carnelli, Milano MAPS

Buongiorno, segnaliamo la stagione degli spettacoli del Teatro Delfino di Milano. Il primo spettacolo debutterà il 6 ottobre con Michele Placido. 

 

Nuova stagione del

Teatro Delfino di Milano

fra i nomi in cartellone:

Michele Placido, Enzo Iacchetti,

il mentalista Francesco Tesei e Max Pisu

Il Teatro Delfino di Milano annuncia il cartellone degli spettacoli e apre la campagna abbonamenti 2018/2019.

La settima stagione sotto la direzione artistica di Federico Zanandrea offre un programma ricco di proposte differenziate: la stagione si apre con musica e poesia e prosegue con la prosa, spettacoli musicali, performance di tip tap, e un musical “off”.

Con le proprie forze, la generosità di grandi attori e un pubblico di affezionati, fra abbonati e non, il Teatro Delfino ha consolidato negli anni la sua posizione di teatro di qualità alle porte di Milano facendo registrare un incremento di spettatori del dieci percento ogni anno e ospitando sempre più spesso prime milanesi.

La stagione del Teatro si apre con Michele Placido, protagonista il 6 e 7 ottobre di Musica e Poesia (Sciuscià e altre storie) per la prima volta a Milano. Una serata dedicata al cinema e all’amore: nella prima parte le musiche di film diretti da Vittorio De Sica come “Sciuscià” e “Ladri di Biciclette” e poi ancora con “Guardie e Ladri” film di Steno-Monicelli. Nella seconda parte dello spettacolo ci sarà spazio per brani dedicati all’amore con l’interpretazione affidata all’attore e regista Michele Placido. Le musiche saranno eseguite da musicisti di grande livello guidati dal Maestro Davide Cavuti.

Il famoso mentalista Francesco Tesei, porta sul palcoscenico del Delfino, Mind Juggler dal 22 al 25 novembre. Nello spettacolo il pubblico non è semplice spettatore, ma diventa il vero protagonista, giocando insieme a Tesei con i cinque sensi, con il pensiero, con la percezione, l’immaginazione e la comunicazione per esplorare insieme a lui mondi affascinanti, misteriosi e in continua evoluzione: i mondi della mente e della comunicazione.

Non può mancare nella stagione del Teatro un amico affezionato del Delfino, Enzo Iacchetti protagonista dal 17 al 20 gennaio di Libera nos domine. In questo ultimo lavoro, nella forma di teatro – canzone, Iacchetti, solo sul palco, vuole liberarsi dai dubbi che lo affliggono su PROGRESSO, AMORE, AMICIZIA, EMIGRAZIONE, offrendoci un’ultima ipotesi di RIVOLUZIONE.

Dal 21 marzo la nuova produzione dell’Associazione Il Mecenate vede Federico Zanandrea protagonista di Lungs, un testo contemporaneo del giovane drammaturgo inglese Duncan Macmillan. La storia di un Lui e una Lei, un lungo dialogo, esilarante a tratti, che ripercorre tutta la vita di questa coppia, una riflessione comica sulla vita e sulla morte.

Nella stagione trova ampio spazio la commedia con la prima nazionale: Facciamo che io faccio, da un’idea di Sergio Romanò in scena con Marcella Silvestri e la partecipazione di Cristina Plevani; il testo di Dario Fo e Franca Rame, Coppia aperta, quasi spalancata interpretata da Antonio Salines e Francesca Bianco e la commedia frizzante Casalinghi disperati con Max Pisu: quattro uomini separati e al verde che si dividono un appartamento districandosi tra faccende domestiche, spese al supermercato e una difficile convivenza.

La prosa continua con gli spettacoli: La Fortuna, Dorian Gray e La notte di Pinocchio con Carlo Valli.

Nel cartellone del Teatro Delfino non mancano spettacoli musicali e concerti: a ottobre, la compagnia i Tipi del TAP” sarà in scena con Tap Evolution con le coreografie di Valentina Bordi e Ilaria Suss. A fine novembre Live for Love, il concerto del Coro Gospel diretto dal Maestro Gianluca Sambataro con la speciale partecipazione della cantante Joyce Yuille, a metà dicembre la ripresa della commedia musicale Ailoviù e infine dal 1 al 3 marzo sarà la volta dell’atmosfera rétro con il rock’n’roll anni 50 del pianista e cantante Matthew Lee, con la tappa milanese del suo PIANO MAN Live Tour 2019.

Anche in questa nuova stagione teatrale il Delfino propone cinque spettacoli dedicati ai bambini che si terranno nelle pomeridiane del sabato.

composit stagione grandi nomi

composit stagione grandi nomi Teatro Delfino Milano

Calendario completo della stagione:   Leggi il seguito di questo post »

Annunci

Posted in free | Leave a Comment »

Milano BINF Fashion Show del 22 e 23 settembre per MFW2018 @NyxHotelMilan

Posted by Freemilano su 26 settembre 2018

#Milano #BINF #Fashion #Show del 22 e 23 settembre per #MFW2018 #businessinfashion #NyxHotelMilan www.businessinfashion.com

BINF FASHION SHOW
E’ una questione di vita … o di moda!

E’ lo slogan scelto per il BINF Fashion Show da Davide Gambarotto, fondatore della manifestazione, evento di culto della settimana della moda milanese, durante il quale vengono presentate le collezioni dei nuovi designer più promettenti del panorama nazionale ed internazionale.
In passerella sfileranno creazioni originali e sofisticate, capaci di interpretare il lusso in chiave moderna, con quel tocco di spregiudicatezza in più, oltre i confini dell’esplorato.

Quest’anno giunti alla dodicesima edizione, si raddoppia.
Due le date, il 22 ed il 23 settembre,
La location scelta è il Nyx Hotel Milan by Leonardo Hotel, nuovo lifestyle hotel nel centro di Milano.
IL Binf Fashion Show vedrà scendere in passerella 11 brand, ognuno con la propria identità e il proprio stile.

Questione di vita … o di moda!

Durante la MFW 2018 troveremo i seguenti brand:

sfilate del 22 settembre

. Admiral


. Chiara Fornelli


. Dyanthus


. Violetta Nakhimova


. KeyLook1916

sfilate del 23 settembre

. Paolo Venier


. Veronicka


. Claudia Bruschini


. Ludovica Misso


. eVaeM


. Haif Anggy

 

 

BINF FASHION SHOW  www.businessinfashion.com

Videos:  ( dal canale BINF su Youtube)

 

A seguire le schede dei singoli brands.   Leggi il seguito di questo post »

Posted in free | Contrassegnato da tag: , , , , , , , , | Leave a Comment »

Presentata a Milano la Pizzottella di RanucciGroup

Posted by Freemilano su 26 settembre 2018

Presentata a #Milano la #Pizzottella di #RanucciGroup #pizzottellamilano #osteromano #maniinpasta in via Muratori 8 maps

Pizzottella:

l’autentica pizza in teglia romana

per la prima volta a Milano

#pizzottellamilano #osteromano #maniinpasta

25 Settembre 2018 – L’autentica pizza in teglia romana è arrivata a Milano: con l’apertura di Pizzottella in via Muratori, nel cuore del dinamico quartiere di Porta Romana, anche i milanesi potranno finalmente scoprire e lasciarsi conquistare dalla prelibata pizza in teglia romana croccante e alveolata, preparata secondo l’originale ricetta capitolina.

Mente, cuore e “mani” di Pizzottella due veri difensori della romanità nel mondo: David Ranucci, Oste Romano e imprenditore già noto nel capoluogo lombardo grazie al successo dei suoi locali “Giulio Pane e Ojo”, “Casa Tua” e “Abbottega”, e Jacopo Mercuro, giovane e promettente pizzaiolo romano che ha già saputo farsi apprezzare nell’esperienza di “Mani in Pasta” e “180 grammi”.

Dal loro incontro e dalla condivisione dei valori di valorizzazione delle tradizioni, accurata selezione delle materie prime e recupero delle ricette della cucina tradizionale, nasce il progetto Pizzottella, nuovo brand del gruppo Ranucci (il primo focalizzato sull’offerta della pizza romana in teglia) già destinato a un’espansione oltre i confini nazionali. Del resto, quello per la pizza è un amore che non conosce bandiere, tanto che la parola “pizza” è tra le più digitate sui motori di ricerca in tutto il mondo.

Pizzottella, romanità in ogni dettaglio

Il nome “Pizzottella” racchiude già in sé l’identità del progetto: rimanda infatti alla pizza – qui intesa nella versione romana in teglia – e all’originale formato quadrato, piccolo e compatto, della Pizzottella, ideale per provare le tante farciture.

Al banco di Pizzottella sarà possibile scegliere ogni giorno tra un’offerta di 14 Pizzottelle che cambieranno seguendo la stagionalità degli ingredienti, nonché l’estro del pizzaiolo. Non ci sarà quindi un menù fisso ma una proposta di 14 gusti declinati quotidianamente sulla lavagna di Pizzottella. Non mancheranno “le romane”, Pizzottelle ispirate alle ricette classiche della cucina romana, come la carbonara con guanciale, crema d’uovo, pepe e pecorino, la cacio e pepe, la gricia, la celebre amatriciana con salsa di pomodoro, guanciale, pecorino e pepe o la golosa doppia mortazza, una Pizzottella doppio strato farcita di saporita mortadella. A queste si affiancheranno “le stagionali”, una ventina di ricette che cambieranno seguendo appunto l’alternarsi delle stagioni, come la decisa cipolla e friggitelli, la alici e stracciatella, la Pizza dell’Oste – un omaggio di Jacopo all’oste David Ranucci – con mozzarella di bufala, cicoria ripassata e porchetta o la Mani in pasta, l’originale Pizzottella firmata da Jacopo Mercuro, una doppio strato farcita con prosciutto cotto alla brace, misticanza, stracciatella di burrata e pepe di Sichuan.

Ad accomunare tutte le Pizzottelle un’attenzione certosina per le materie prime: ingredienti che raccontano il territorio laziale, come i formaggi e salumi selezionati con cura tra diversi produttori d’eccellenza. E poi l’impasto – il vero elemento distintivo di Pizzottella – frutto della maestria e dell’approccio contemporaneo di Jacopo Mercuro che da anni porta avanti la ricerca sulla pizza e per Pizzottella propone un impasto con prefermento ad alta idratazione usando solo grani italiani certificati. Per la biga Jacopo usa una farina di grano tenero 0 con una forza (indicata dal valore W) non troppo elevata, rinfrescandola il giorno dopo con un 20% di farina di farro. Una tecnica che, unita alla lenta cottura in forno elettrico Moretti, conferisce alla Pizzottella l’effetto “scrocchiarello” che la contraddistingue. Un prodotto croccante, contemporaneamente caratterizzato da una scioglievolezza in bocca estremamente piacevole; una pizza – anzi una Pizzottella – che per i milanesi sarà una vera novità e si farà ricordare dopo il primo morso per la sua golosità e anche per l’alta digeribilità.

“La nostra sfida è quella di portare un prodotto inedito per la piazza milanese, la pizza in teglia che proponevo già da Mani in Pasta, in uno spazio molto curato e con servizio al tavolo”, dichiara Jacopo Mercuro, “Ad affiancarmi nel progetto un pizzaiolo romano che ho portato con me da Roma, perfettamente in grado di padroneggiare impasti e cotture. Imposterò il lavoro facendo la spola tra Roma e Milano, ma l’idea è di essere presente anche tre volte a settimana da Pizzottella per dare maggiore continuità al progetto”.

Il tutto a un prezzo davvero accessibile: ogni trancio costerà infatti € 3,90 o € 4,90, a seconda degli ingredienti utilizzati. Il cliente sceglierà direttamente al banco la sua Pizzottella e, dopo aver ricevuto un numero in cassa, potrà accomodarsi al tavolo dove in pochi minuti verrà servito dallo staff Pizzottella. Sul tavolo non i classici piatti, ma una speciale teglia che potrà contenere fino a tre tranci di Pizzottella per chi vorrà fare un vero viaggio nella pizza romana attraverso l’assaggio di più gusti. Ci saranno inoltre delle teglie “social” da 30, 60 e 90 cm.

Altrettanto accurata la selezione delle proposte beverage: la carta di birre, bevande e persino acqua parlerà di Roma al 100%! Le birre proposte sono quelle di ECBEternal City Brewing, birrificio romano che dal 2013 produce birre con metodo artigianale e tradizionale e richiama in ogni particolare (nome, etichetta, grafiche) l’identità capitolina. Le bevande sono quelle dell’azienda PNeri: Arancissima, Limonissimo, Spumissima, Gassosissima ma soprattutto Chinottissimo, dalla formula originale del primo chinotto prodotto e commercializzato in Italia, con enorme successo, fino alla fine degli anni sessanta da Pietro Neri, un’istituzione nei bar di Roma. Anche l’acqua non è una qualsiasi ma l’acqua di Nepi, dalla leggera effervescenza che si sposa perfettamente alla Pizzottella.

L’ambiente, in cui la centralità della pizza è affermata da subito dal banco ben visibile all’ingresso dove saranno in vetrina 7 gusti diversi di Pizzottelle, è stato curato in ogni dettaglio degli allestimenti. I riflessi di rame del forno e del banco illuminano il locale che, come in tutti i ristoranti di via Muratori del gruppo Ranucci, ha un’atmosfera calda grazie ai mattoni rossi a vista delle pareti e al soffitto con le travi originali in legno. Per i tavoli e le sedie, la scelta è caduta su modelli alti, impreziositi dalle decorazioni delle antiche ceramiche vietresi dei piani d’appoggio, che rivestono anche lo stesso banco.

 

Leggi il seguito di questo post »

Posted in free | Leave a Comment »

 
Modeemodi Press

Blog Redazione di Mode&Modi a cura di Laura Cusari

Fifty shades of Reds

IF YOU LIKE IT, WEAR IT!

MilanoPressit

Arte Cultura Food Beverage Fashion Design Moda Bellezza Salute Benessere Spettacoli Cinema Musica Notizie Teatro

MilanoNews.biz

Testata online di notizie utili per milanesi e non

Bakeka Annunci Gratis

cerco,offro,regalo,immobiliari

Nero Piuma

Blog di una scrittrice

Fashioncloudette's Blog di Claudia de Matthaeis

Live your life with style.......!!!

Meet The Artists - Art Box

Impara l'arte e non metterla da parte. Anto.

viviennelanuit

Non si sale mica nella vita, si scende. Lei non poteva più. Lei non poteva più scendere fin dove ero io… C'era troppa notte per lei intorno a me.“

Cucina, Divertiti e Assaggia

la cucina di famiglia fatta col cuore

ROMY_MC

All Style by Romina Cartelli

La Vita Attraverso Cinema e Arte

La vita attraverso il cinema

versicolando

anonimo nottambulo pervado

Marcela YZ

Il mio mondo

«ma Milan l'è on gran Milan»

«Non è vero che sono brutta. Non è vero che sopra di me c'è sempre la nebbia. Non è vero che sono fredda e penso solo ai soldi. [..] Per chi mi avete preso? Io sono Milano. E sono una bella signora.» ~ Un giorno a Milano

Blamod

Notizie in Anteprima - Redazione Online milanese