FreeMilano Press News Italia

Notizie in Anteprima – Redazione Online milanese

#TeatroCarcano #Milano: da giovedì 15 novembre ALLA MIA ETA’ MI NASCONDO ANCORA PER FUMARE

Posted by Freemilano su 14 novembre 2018

#TeatroCarcano #Milano: da giovedì 15 novembre ALLA MIA ETA’ MI NASCONDO ANCORA PER FUMARE – Regia Serena Sinigaglia

www.teatrocarcano.com

Al Teatro Carcano

da giovedì 15 a domenica 25 novembre 2018

ALLA MIA ETÀ MI NASCONDO ANCORA PER FUMARE

di Rayhana

con (in o.a.) Matilde Facheris, Carla Manzon, Annagaia Marchioro,

Giorgia Senesi, Irene Serini, Marcela Serli, Chiara Stoppa, Sandra Zoccolan

Regia Serena Sinigaglia

Produzione ATIR Teatro Ringhiera|Theater tri-bühne Stuttgart

Scritta da Rayhana, scrittrice algerina sotto pseudonimo per motivi di sicurezza, è una storia al femminile vera, semplice, piena di vita e contraddizioni. Un gruppo di donne è costretto a barricarsi in un hammam per sfuggire all’ira dei parenti contro una di loro, rea di aspettare un bambino. Serena Sinigaglia dirige otto straordinarie attrici in questo lavoro che affronta temi attuali e drammatici, ma con un tocco di ironia e autoironia.

Al Teatro Carcano di Milano

ALLA MIA ETÀ MI NASCONDO ANCORA PER FUMARE – Regia di Serena Sinigaglia

Testo corale, tutto al femminile, per otto straordinarie attrici, scritto dall’autrice algerina Rayhana, Alla mia età mi nascondo ancora per fumare narra una storiavera, semplice, diretta, piena di vita e contraddizioni. L’azione si svolge ad Algeri, ai giorni nostri. Siamo in un hammam, nel giorno riservato alle donne. Quel giorno, però, sarà diverso da tutti gli altri.

Nove personaggi, nove donne algerine, sono costrette a barricarsi dentro l’hammam, per sfuggire all’ira di parenti e uomini barbuti che reclamano il diritto di punire una di loro, ritrovata incinta senza il consenso dei genitori. Tra i vapori e le acque delle vasche si crea un’intimità speciale tra le donne, le quali, a turno, rivelano le loro storie, le loro speranze, i loro dolori, le loro rabbie: quello spazio protetto, caldo ed accogliente, un luogo sospeso, lontano dai clamori e dai rumori della città, le incoraggia a “spogliarsi” e confidarsi anche i segreti più delicati.

Ogni personaggio ha il suo punto di vista ed è diverso dall’altro per età, condizione sociale, destino più o meno sfortunato, speranza, disillusione e convinzioni religiose. Una cosa, però, li accomuna tutti: il ruolo della donna all’interno di una società come quella islamica.

Ci immergiamo, così, nel mondo delle donne islamiche, nella loro difficile convivenza con la cultura patriarcale, estremista, bigotta, violenta e repressiva dei propri uomini.Una dimensione tragica,raccontata però con grande ironia e autoironia. “È un viaggio che ci commuove e ci smuove e cifa riflettere – spiega la regista Serena Sinigaglia – e anche una denuncia, perché nessuno al mondo dovrebbe essere costretto a sposarsi a dieci anni, a rinunciare agli studi, a diventare terrorista per riscattare una vita fatta di abusi e ingiustizie”. Uno spettacolo totalmente al femminile anche nel “comparto collaborazioni”: scene, costumi, foto e luci sono infatti firmati tutti da donne.Prodotto da ATIR Teatro Ringhiera e Theater tri-bühne Stuttgart, Alla mia età mi nascondo ancora per fumare torna a Milano per dieci recite al Teatro Carcano dopo gli “esauriti” al Teatro Ringhiera nel 2014 e 2016.

Rayhana è lo pseudonimo di un’autrice algerina. Non un nome d’arte, ma uno scudo protettivo assunto dalla scrittrice per poter continuare a scrivere ciò che scrive e pensare ciò che pensa, nonostante viva in un paese libero come la Francia. E proprio in Francia, mentre si recava a teatro, Rayhana è stata aggredita da un gruppo di integralisti islamici. Il perché, si desume da questo suo lavoro, che tocca temi di grande attualità con la sapienza di chi li conosce ben per averli vissuti sulla propria pelle e una leggerezza che restituisce forza ed incisività alla scena.

Al Teatro Carcano di Milano da giovedì 15 a domenica 25 novembre 2018

ALLA MIA ETÀ MI NASCONDO ANCORA PER FUMARE di Rayhana

Traduzione Mariella Fenoglio

Con (in o.a.) Matilde Facheris, Carla Manzon, Annagaia Marchioro,

Giorgia Senesi, Irene Serini, Marcela Serli, Chiara Stoppa, Sandra Zoccolan

Costumi Federica Ponissi – Scena Maria Spazzi – Disegno luci Roberta Faiolo

Regia Serena Sinigaglia

Produzione ATIR Teatro Ringhiera|Theater tri-bühne Stuttgart

Personaggi e interpreti Louisa /Matilde Facheris; Nadia e Myriam/ Annagaia Marchioro;

Aicha/Carla Manzon; Madame Mouni /Giorgia Senesi; Samia /Irene Serini;

Fatima/ Marcela Serli; Zahia/Chiara Stoppa; Latifa/Sandra Zoccolan

Orari: mercoledì, giovedì e sabato ore 20,30 – martedì e venerdì ore 19,30 – domenica ore 16,00

Prezzi: poltronissima € 34,00 – balconata € 25,00 – ridotto over 65 € 22,00/18,00/17,00/14,50

Ridotto under 26 € 15,00/13,50 – Prenotazioni: 02 55181377 – 02 55181362

Prevendite online: www.ticketone.itwww.happyticket.itwww.vivaticket.it

È valido “Invito a Teatro” (tagliando ATIR Teatro Ringhiera)

TEATRO CARCANO – corso di Porta Romana, 63 –20122 Milano

info – www.teatrocarcano.com

Annunci

Sorry, the comment form is closed at this time.

 
Modeemodi Press

Blog Redazione di Mode&Modi a cura di Laura Cusari

Fifty shades of Reds

IF YOU LIKE IT, WEAR IT!

MilanoPressit

Arte Cultura Food Beverage Fashion Design Moda Bellezza Salute Benessere Spettacoli Cinema Musica Notizie Teatro

MilanoNews.biz

Testata online di notizie utili per milanesi e non

Bakeka Annunci Gratis

cerco,offro,regalo,immobiliari

Nero Piuma

Blog di una scrittrice

Fashioncloudette's Blog di Claudia de Matthaeis

Live your life with style.......!!!

Meet The Artists - Art Box

Impara l'arte e non metterla da parte. Anto.

viviennelanuit

Thrill, Sex and Netiquette

Cucina, Divertiti e Assaggia

la cucina di famiglia fatta col cuore

ROMY_MC

All Style by Romina Cartelli

La vita attraverso il cinema

La vita attraverso il cinema

versicolando

anonimo nottambulo pervado

Marcela YZ

Il mio mondo

«ma Milan l'è on gran Milan»

«Non è vero che sono brutta. Non è vero che sopra di me c'è sempre la nebbia. Non è vero che sono fredda e penso solo ai soldi. [..] Per chi mi avete preso? Io sono Milano. E sono una bella signora.» ~ Un giorno a Milano

Blamod

Notizie in Anteprima - Redazione Online milanese

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: