FreeMilano Press News Italia

Notizie in Anteprima – Redazione Online milanese

  • Accessi unici

    • 334.112 hits
  • febbraio: 2019
    L M M G V S D
    « Gen   Mar »
     123
    45678910
    11121314151617
    18192021222324
    25262728  
  • soundcloud

  • #Social #Free #risorse #internet #radio

    fb_ico tw_ico ig_ico
    Le mie nuove
    Web Radio
  • Archivio storico

  • Blog che seguo

  • Traduci

Sab 23 feb ore 17 – Grandi voci alla Scala – TeatroallaScala ricorda #LuciaValentiniTerrani

Posted by Freemilano su 22 febbraio 2019

#TeatroallaScala sabato 23 febbraio ore 17 – Grandi voci alla Scala – Ricordo di #LuciaValentiniTerrani – ingresso libero

“GRANDI VOCI ALLA SCALA”

SABATO 23 FEBBRAIO RICORDO DI LUCIA VALENTINI TERRANI

È dedicato a Lucia Valentini Terrani il prossimo appuntamento del ciclo “Grandi voci alla Scala”, sabato 23 febbraio alle ore 17 al Ridotto dei Palchi del Teatro alla Scala. All’incontro a ingresso libero fino a esaurimento posti parteciperà l’attore Alberto Terrani, suo compagno di vita, insieme a Sabino Lenoci e Giancarlo Landini, direttore e vicedirettore della rivista ‘l’opera’ che realizzano il ciclo “Grandi voci alla Scala” in collaborazione con il Teatro.

Lucia Valentini Terrani (1946-1998) debuttò alla Scala nell’Italiana in Algeri nel 1973 sotto la direzione di Claudio Abbado – a meno di un anno dal trionfo nel “Concorso internazionale per voci rossiniane” indetto dalla Rai. Dopo avere cantato ne Le Cinesi di Gluck alla Piccola Scala nel 1974, venne acclamata nella Cenerentola, diretta da Abbado nello storico allestimento firmato da Jean-Pierre Ponnelle che proprio in queste settimane è accolto al Piermarini da rinnovato successo.

Lucia Valentini Terrani iniziò così un sodalizio con il Teatro milanese e con il celebre direttore destinato a durare più di un ventennio. Con Abbado completò la trilogia rossiniana con Il barbiere di Siviglia, cantò Marina in una storica edizione di Boris Godunov, partecipò a memorabili esecuzioni di Aleksandr Nevskij di Prokof’ev, della Messa da Requiem di Verdi e dello Stabat Mater di Pergolesi, oltre alla Petite Messe Solennelle di Rossini, diretta da Romano Gandolfi e la Nona Sinfonia di Beethoven con Carlo Maria Giulini. Con Abbado e i complessi scaligeri fu anche tra i protagonisti, nella parte di Eboli, dell’incisione integrale in francese del Don Carlos di Verdi.

Voce preziosa sostenuta da una tecnica di altissimo livello, Lucia Valentini Terrani univa al magistero vocale la statura d’interprete illuminata e ispirata. La sua musicalità era sempre sorretta da una viva partecipazione emotiva e da una forte concentrazione spirituale. La produzione buffa e seria di Rossini (fondamentali le sue performance al Rossini Opera Festival) fu il suo terreno d’elezione, ma seppe farsi valere anche nel repertorio barocco, in quello francese e in quello sinfonico-cameristico, dall’Orlando furioso di Vivaldi alla Mignon di Thomas e al Werther di Massenet, dalla Carmen di Bizet alla Rapsodia per contralto di Brahms e alla Terza Sinfonia di Mahler.

image: Lucia Valentini Terrani 74 ph Erio Piccagliani

Lucia Valentini Terrani 74 ph Erio Piccagliani

Lucia Valentini Terrani 74 ph Erio Piccagliani

Sorry, the comment form is closed at this time.

 
Modeemodi Press

Blog Redazione di Mode&Modi a cura di Laura Cusari

Fifty shades of Reds

IF YOU LIKE IT, WEAR IT!

MilanoPressit

Arte Cultura Food Beverage Fashion Design Moda Bellezza Salute Benessere Spettacoli Cinema Musica Notizie Teatro

MilanoNews.biz

Testata online di notizie utili per milanesi e non

Bakeka Annunci Gratis

cerco,offro,regalo,immobiliari

Nero Piuma

Blog di una scrittrice

Fashioncloudette's Blog di Claudia de Matthaeis

Live your life with style.......!!!

Meet The Artists - Art Box

Impara l'arte e non metterla da parte. Anto.

viviennelanuit

Non si sale mica nella vita, si scende. Lei non poteva più. Lei non poteva più scendere fin dove ero io… C'era troppa notte per lei intorno a me.“

Cucina, Divertiti e Assaggia

la cucina di famiglia fatta col cuore

ROMY_MC

All Style by Romina Cartelli

La Vita Attraverso Cinema e Arte

La vita attraverso il cinema

versicolando

anonimo nottambulo pervado

Marcela YZ

Il mio mondo

«ma Milan l'è on gran Milan»

«Non è vero che sono brutta. Non è vero che sopra di me c'è sempre la nebbia. Non è vero che sono fredda e penso solo ai soldi. [..] Per chi mi avete preso? Io sono Milano. E sono una bella signora.» ~ Un giorno a Milano

Blamod

Notizie in Anteprima - Redazione Online milanese

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: