FreeMilano Press News Italia

Notizie in Anteprima – Redazione Online milanese

  • Accessi unici

    • 333.909 hits
  • settembre: 2019
    L M M G V S D
    « Ago   Ott »
     1
    2345678
    9101112131415
    16171819202122
    23242526272829
    30  
  • soundcloud

  • #Social #Free #risorse #internet #radio

    fb_ico tw_ico ig_ico
    Le mie nuove
    Web Radio
  • Archivio storico

  • Blog che seguo

  • Traduci

Google incontra il design italiano 27-29 settembre TalkingCrafts

Posted by Freemilano su 24 settembre 2019

#Google incontra il #design italiano 27-29 settembre #TalkingCrafts #DomusAcademy #Bitossi, #Driade, #FontanaArte e #Kartell

web: events.withgoogle.com/talking-crafts/

Segnaliamo l’appuntamento per l’evento Talking Crafts organizzato da Google e Domus Academy in partecipazione con brand del mondo del design come Bitossi, Driade, FontanaArte e Kartell. Si tratta di un’esposizione di oggetti di uso comune in casa che integrano l’Assistente Vocale di Google ripensati da alcuni studenti di design di Domus Academy, primaria accademia milanese. La mostra si terrà dal 27 al 29 Settembre in Piazza Gae Aulenti 12, Milano, con accesso libero dalle ore 10:00 alle 19:00 e rappresenta una grande opportunità per i giovani studenti che hanno partecipato all’iniziativa.

GOOGLE presenta

TALKING CRAFTS

Un’installazione di Google in collaborazione con Domus Academy esplora le sinergie tra tecnologia e design.

A cura di Google Italia

In collaborazione con Domus Academy – Direzione Scientificadi Fabio Novembre

Con la partecipazione di Bitossi, Driade, FontanaArte e Kartell.

Nessuna descrizione della foto disponibile.Talking Crafts è un’installazione realizzata da Google Italia insieme a Domus Academy, prima accademia italiana post-graduate di design e laboratorio di ricerca, e 4 rinomati brand del design Made in Italy: Bitossi, Driade, FontanaArte e Kartell.

La mostra sarà aperta al pubblico dal 27 al 29 settembre 2019 in Piazza Gae Aulenti 12, Milano, con accesso libero dalle ore 10:00 alle 19:00.

In un contesto in cui gli assistenti vocali stanno disegnando una forma nuova al modo in cui viviamo la casa, Talking Crafts vuole esplorare le sinergie tra tecnologia e design. L’arrivo dei dispositivi intelligenti ha permesso di utilizzare la voce per interagire con gli oggetti della casa. L’Assistente Google, pensato per integrarsi nell’ambiente domestico in maniera naturale, efficace e armonica, rappresenta appieno questa innovazione. 

Ma in che modo la voce prende forma nelle nostre case?

Google lo ha chiesto agli studenti di Domus Academy, che – sotto la guida dell’architetto Fabio Novembre e dei project leader Francesco Dompieri (Studio Nichetto), Hanna Ehlers (Lisson Associati) e Francesco Librizzi – nel corso di una maratona creativa di 48 ore hanno immaginato come i dispositivi Google possano integrarsi con gli oggetti più familiari delle nostre case, aumentandone le funzionalità fino a dargli voce. I progetti vincitori sono stati prototipati da quattro autorevoli marchi del design Made in Italy: Bitossi, Driade, FontanaArte e Kartell, e saranno esposti all’interno di Talking Crafts.

Talking Crafts conduce il visitatore attraverso la dimensione stilizzata di una casa, nelle cui “stanze” sono collocate i prototipi realizzati dalle aziende di design italiane sulla base dei progetti degli studenti di Domus Academy.

E’ così che entrando in cucina incontriamo Around, scultura in ceramica disegnata per Bitossi a richiamare un centrotavola: un piatto pensato per contenere alimenti e piccoli oggetti, che si sviluppa in verticale per poi allargarsi a ospitare Google Home Mini, pronto a trasformare per voi le once in grammi, a scoprire quante calorie ha una banana e a mettere una musica soft come sottofondo della vostra cena.

Mentre in salotto il nostro occhio sarà catturato anche da Osmo, il tavolino da soggiorno realizzato per Driade (presente alla mostra con tre prototipi) che replica il movimento dell’acqua attraverso onde scolpite sulla superficie del legno, trasformando lo smart speaker Google Home Mini in una goccia d’acqua, permettendo di farlo crescere naturalmente attraverso lo spazio che lo ospita.

Ma non è ancora ora di dormire, anche se vi troverete a passare per la camera da letto, dove vi accoglierà anche Ciao Ciao, la specchiera in ferro disegnata per FontanaArte. Vetro e metallo si incontrano armonicamente in questo oggetto, pensato per rispondere alle vostre domande con la voce o con le immagini grazie all’integrazione di Google Nest Hub. E se un tempo avreste chiesto “Specchio, specchio delle mie brame, chi è la più bella del reame?”, oggi potrete chiedere al vostro specchio che tempo farà nel weekend o com’è la situazione del traffico per andare al lavoro.

Allo stesso modo di quello che potranno fare i vostri ragazzi accendendo e spegnendo Bubbella, la bolla bella realizzata per Kartell per ospitare Google Home Mini e essere pronta a mettere in pausa la TV, abbassare le luci prima di andare a dormire o farvi sentire un rilassante suono delle onde mentre vi preparata a cadere fra le braccia di Morfeo.

Talking Crafts

Dove: Piazza Gae Aulenti 12, Milano
Quando: dal 27 al 29 settembre dalle ore 10:00 alle 19:00

 

 

 

 

 

I PARTNER DI GOOGLE IN TALKING CRAFTS 

DOMUS ACADEMY

Domus Academy, fondata nel 1982 a Milano, è una delle prime scuole postgraduate di design in Italia, concepita come un progetto aperto e un laboratorio di ricerca e formazione intorno all’esperienza italiana nei campi della Moda e del Design. L’offerta accademica include 11 Master internazionali nelle aree di Design, Moda, Business e Experience. Domus Academy si fonda su un approccio cross-disciplinare e su una metodologia basata sul learning by designing, preparando gli studenti alla loro crescita personale e al successo professionale in un mercato contemporaneo costantemente in evoluzione. Gli studenti acquisiscono una eccezionale conoscenza del settore da loro scelto e costruiscono preziosi rapporti professionali.

Nel 1994, Domus Academy vince il Compasso d’Oro per la qualità della sua offerta accademica e il suo approccio di ricerca. Nel 2019 The Business of Fashion assegna alla scuola lo Special Badge of Excellence in Learning Experience. E’ nominata da Azure Magazine tra le migliori 8 Scuole di Interior e Interaction Design (2016, 2017) ed è elencata tra le migliori 100 scuole europee di Architettura e Design da Domus Magazine. Nel 2009, Business Week ha definito Domus Academy come una delle migliori Scuole di Design del mondo. La percentuale di assunzione a un anno dal diploma è del 92%. – www.domusacademy.com

 

BITOSSI

L’attività della famiglia Bitossi in materia di produzione di ceramica artistica inizia già nella metà dell’Ottocento, Sarà Guido Bitossi, nel 1921, a fondare la “Manifattura Guido Bitossi. Maioliche Artistiche” con lavorazioni artigianali tipiche del luogo. Nei primi anni Cinquanta del Novecento, la produzione tradizionale di Bitossi si rinnova grazie alla direzione artistica di Aldo Londi, con il quale nasce la prima “collaborazione d’artista” con l’architetto Ettore Sottsass. Oggi, Bitossi, continua a collaborare con le più importanti figure del mondo del design internazionale creando collezioni uniche e riconoscibili, senza tempo. La combinazione di capacità imprenditoriali e la costante ricerca artistica confermano Bitossi Ceramiche un esempio di eccellenza storica italiana. – www.bitossiceramiche.it

 

DRIADE

Fondata a Milano nel 1968, l’azienda entra nel 2013 a far parte di ItalianCreationGroup, polo del lusso Italiano dell’home design con brand prestigiosi come FontanaArte, Valcucine e Toscoquattro alla cui guida siede Giuseppe Di Nuccio nel ruolo di CEO. Driade è un LABORATORIO ESTETICO che, dopo cinque decenni, rimane coerente con tale filosofia e joie de vivre e rappresenta un mix eclettico di Rock, Pop, Sexy, Sofisticato e Sperimentale. – www.driade.com

 

FONTANAARTE

Fondata a Milano nel 1932 da Gio Ponti e Pietro Chiesa, FontanaArte è considerata la regina della luce decorativa nel mondo. La nuova strategia, guidata dal CEO Giuseppe Di Nuccio, è impegnata a reimmaginare il fascino di FontanaArte nel dialogo con i Maestri e la tradizione del bel disegno Italiano anticipando nuovi codici estetici. Dal 2016 FontanaArte fa parte di ItalianCreationGroup, polo dell’alto di gamma con brand prestigiosi come Driade, Valcucine, Toscoquattro. – www.fontanaarte.com

 

KARTELL

Fondata nel 1949, nei suoi settant’anni di storia, Kartell ha posto la sua attenzione al tema della ricerca, dell’innovazione e dei processi evolutivi della tecnologia. Qualità, design, prodotto industriale hanno tracciato il percorso che partendo dagli oggetti di funzione per uso domestico che hanno rivoluzionato la storia del design del dopoguerra, è arrivato fino alla realizzazione dei più sofisticati prodotti che combinano tecnologia produttiva e materiali innovativi come il carbonio o il biopolimero. La storia si intreccia con l’impegno e la passione di tre generazioni attive nello sviluppo e nell’evoluzione del marchio che oggi vanta 150 Flagship Store, 850 spazi Kartell e 1.500 clienti nel mondo. www.kartell.com

 

Sorry, the comment form is closed at this time.

 
Modeemodi Press

Blog Redazione di Mode&Modi a cura di Laura Cusari

Fifty shades of Reds

IF YOU LIKE IT, WEAR IT!

MilanoPressit

Arte Cultura Food Beverage Fashion Design Moda Bellezza Salute Benessere Spettacoli Cinema Musica Notizie Teatro

MilanoNews.biz

Testata online di notizie utili per milanesi e non

Bakeka Annunci Gratis

cerco,offro,regalo,immobiliari

Nero Piuma

Blog di una scrittrice

Fashioncloudette's Blog di Claudia de Matthaeis

Live your life with style.......!!!

Meet The Artists - Art Box

Impara l'arte e non metterla da parte. Anto.

viviennelanuit

Non si sale mica nella vita, si scende. Lei non poteva più. Lei non poteva più scendere fin dove ero io… C'era troppa notte per lei intorno a me.“

Cucina, Divertiti e Assaggia

la cucina di famiglia fatta col cuore

ROMY_MC

All Style by Romina Cartelli

La Vita Attraverso Cinema e Arte

La vita attraverso il cinema

versicolando

anonimo nottambulo pervado

Marcela YZ

Il mio mondo

«ma Milan l'è on gran Milan»

«Non è vero che sono brutta. Non è vero che sopra di me c'è sempre la nebbia. Non è vero che sono fredda e penso solo ai soldi. [..] Per chi mi avete preso? Io sono Milano. E sono una bella signora.» ~ Un giorno a Milano

Blamod

Notizie in Anteprima - Redazione Online milanese

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: