FreeMilano Press News Italia

Informazione libera no-profit a Milano – Redazione Online di Enrico Rasero

  • soundcloud

  • Accessi unici

    • 399.710 hits
  • Maggio: 2022
    L M M G V S D
     1
    2345678
    9101112131415
    16171819202122
    23242526272829
    3031  
  • #Social #Free #risorse #internet #radio

    fb_ico tw_ico ig_ico
    Le mie nuove
    Web Radio
  • Archivio storico

  • Blog che seguo

  • Traduci

Archive for Maggio 2022

Libri: C’È UN CADAVERE SUI BASTIONI DI PORTA VENEZIA

Posted by Freemilano su 31 Maggio 2022

#libri ultimo #noir di Mauro Biagini

C’È UN CADAVERE SUI BASTIONI DI PORTA VENEZIA

Un cold case per la magliaia Delia

Un nuovo appassionante caso per la magliaia Delia, l’anziana e bizzarra detective protagonista dei romanzi noir dello scrittore Mauro Biagini, edito da Fratelli Frilli Editori.

21 marzo del 1985. Una telefonata anonima nella notte avverte la polizia di zona della presenza di un cadavere sui Bastioni di Porta Venezia.Si tratta del corpo del giovanissimo Tommaso Marangon, originario della provincia di Vicenza, trasferitosi solo pochi mesi prima a Milano per studiare economia all’Università Bocconi.

Trentasette anni più tardi, l’anziana magliaia Delia incontra di prima mattina Costantino: un prestante giovanotto incaricato di svuotare la cantina impolverata di una nota affittacamere del quartiere, Magda. Per quasi mezzo secolo la donna aveva locato stanze a ragazzi provenienti da tutta Italia. Dopo la sua morte, il grande appartamento era passato a un nuovo proprietario ed era necessario liberare la cantina. Costantino, sempre certo nel suo lavoro di trovare oggetti da poter rivendere, individua tra i tanti cimeli anche un vecchio libro universitario di Diritto Privato. Conoscendo la passione dell’amica magliaia per le investigazioni, decide di fargliene dono, quasi intuisse che lei ne avrebbe carpito i segreti. E come un destino già segnato che deve solo attendere il momento (o la persona giusta) per svelarsi, dalle pagine ingiallite del libro cade una busta e, al suo interno, cinque Polaroid dai colori sbiaditi che fanno barcollare l’anziana magliaia.

Comincia così quella che l’amico commissario di Delia, Attilio Masini, definirà un’indagine impossibile,convinto che siano passati troppi anni dagli accadimenti e che non ci siano elementi sufficienti per poter riaprire il caso proprio adesso. All’epoca l’omicidio del giovane “Tommi” (così veniva affettuosamente chiamato il ragazzo) fu archiviato come la classica rapina ‘finita male’. Ma se Delia aveva già dubitato a suo tempo di quella tesi, ora più che mai è convinta che i fatti andarono diversamente. Intravede, infatti, nelle vecchie Polaroid nuovi elementi che decide valga la pena approfondire, anche senza l’aiuto del suo amico commissario, troppo preso a vivere la sua nuova storia d’amore con Ada, dopo tanto tempo trascorso in solitudine.

Tutto questo tra ricordi, incontri con persone quasi dimenticate, colpi di scena e poi un nuovo efferato omicidio, che darà ancora più consistenza alle intuizioni della magliaia Delia e la indirizzerà verso la pista giusta facendole scoprire la tragica verità.

Mauro Biagini esce nelle librerie con il suo ultimo intrigante romanzo noir, edito da Fratelli Frilli Editori, che alterna le vicende della Porta Venezia anni ’80, quando era definita la casbah, a quelle del presente, con la vivacità dei locali alla moda. Un cold case nel quale la magliaia Delia riuscirà a ricostruire i pochi mesi di vita di Tommaso a Milano, dove il ragazzo con la faccia da bambino, circondato da personaggi di collodiana memoria (il Gatto e la Volpe, Mangiafuoco, il Grillo Parlante e così via), aveva trovato il suo Paese dei Balocchi, come un novello Pinocchio, ma drammaticamente anche la morte.

C’E’ UN CADAVERE SUI BASTIONI DI PORTA VENEZIA, Fratelli Frilli Editori, è in vendita nelle migliori librerie di tutta Italia e store digitali al prezzo di € 14,90

Mauro Biagini

Mauro Biagini è nato a Genova e dopo la laurea in Lettere Moderne si trasferisce a Milano, nel quartiere di Porta Venezia, dove ama ambientare le sue storie noir. Creativo pubblicitario fin dalla fine degli anni ’80, ha lavorato nelle più importanti agenzie internazionali, firmando popolari spot televisivi per clienti quali Averna, Fastweb, Mercedes-Benz. Attualmente è consulente di comunicazione per diverse aziende e tiene corsi di “Copywriting”. Nei suoi “romanzi con delitto” (come gli piace definirli) ha dato vita a una figura di detective particolare, l’anziana magliaia Delia, che fa il suo esordio con “Il rumeno di Porta Venezia” (Fratelli Frilli Editori, 2019), finalista al Concorso Letterario “Crimini d’Amare”. Il personaggio è poi protagonista dei romanzi “La ragazza del Club 27” (Fratelli Frilli Editori, 2020) e “Morte a Porta Venezia” (Fratelli Frilli Editori, 2021), così come dei racconti presenti nelle antologie “44 gatti in noir”, “Tutti i sapori del noir”, “I luoghi del noir” e “Odio e Amore in Noir” sempre per la Fratelli Frilli Editori. Ha pubblicato anche i romanzi “Soprattutto viole” (goWare) e “Marcantonio detto Toni” (Robin Edizioni, scritto con Silvia Colombini), oltre a racconti inseriti in antologie edite da Edizioni della Sera, Covo della Ladra e Neos Edizioni.

Posted in info | Leave a Comment »

Milano Pride 2022

Posted by Freemilano su 31 Maggio 2022

#Milano #Pride annuncia le date dell’edizione 2022. www.milanopride.it

L’evento annuale raddoppia con 17 giorni di eventi, incontri, mostre, talk, party e concerti e un nuovo percorso che abbraccia tutta la città.

MILANO PRIDE 2022
16 giugno – 2 luglio
Milano Pride annuncia le date dell’evento
che tinge Milano con i colori dell’arcobaleno.

Milano Pride - Foto di Alice Redaelli LR

Milano Pride – Foto di Alice Redaelli LR

Torna l’appuntamento annuale a sostegno della comunità LGBTQIA+ e contro ogni violenza e discriminazione. A partire dal 16 giugno, l’edizione del 2022 raddoppia con 17 giorni di eventi, incontri, mostre, talk e altre iniziative, per poi culminare nelle Pride Square e nella giornata finale del 2 luglio con un nuovo percorso che abbraccia davvero tutta la città.
Milano Pride è organizzato dal CIG Arcigay Milano in collaborazione con le associazioni del Coordinamento Arcobaleno, il coordinamento delle associazioni LGBT+ di Milano e Città Metropolitana.

LE DATE
Dal 16 giugno si parte con la Pride Week , il ricco calendario di iniziative diffuse su tutta la città. L’apertura della Pride Week sarà insieme al Festival di Cinema LGBTQ+ e Cultura Queer [16-19 giugno] che porta in sala il meglio della cinematografia indipendente a tematica LGBTQ+.

Dal 30 giugno al 1 luglio tre Pride Square animano il quartiere di Porta Venezia creando un vero e proprio festival di eventi diffuso interamente aperto al pubblico. L’appuntamento è quindi in Largo Bellintani, Piazzale Lavater e Piazzale Santa Francesca Romana che ospiteranno incontri, talk e dibattiti ma anche momenti dedicati ad arte e cultura. Non mancheranno gli spazi riservati ai più piccoli e alle famiglie.
Torna poi finalmente la parata, in programma il 2 luglio con un nuovo percorso. “Negli ultimi anni i temi del Pride hanno visto un sempre più ampio ingaggio della società civile. La partecipazione parla chiaro, i diritti LGBTQIA+ e di tutte le minoranze sono ora nelle priorità di molta della cittadinanza. Abbiamo così deciso di sperimentare un percorso più ampio per permettere a tutti di vivere il Pride a pieno, e che possa allargare ulteriormente i nostri orizzonti di coinvolgimento di tutta la città.” spiegano gli organizzatori. Si parte come sempre dalla Stazione Centrale per attraversare la città con direzione Arco della Pace. Qui a seguire si terrà poi il grande evento finale di chiusura che coinvolge le associazioni LGBTQIA+ e le loro rivendicazioni, i saluti delle istituzioni ma anche performance e entertainment.
Il calendario completo dell’iniziativa verrà aggiornato sul sito di Milano Pride: www.milanopride.it

Milano Pride - Foto di Roberta Gianfrancesco LR

Milano Pride – Foto di Roberta Gianfrancesco LR

L’ANNIVERSARIO: 50 ANNI FA LA STONEWALL ITALIANA
Cade quest’anno l’anniversario della manifestazione di Sanremo del 1972, la prima manifestazione pubblica per i diritti LGBTQIA+ in Italia.
Il 5 aprile 1972 si tenne a Sanremo il primo – e ultimo – convegno del Centro Italiano di Sessuologia che sosteneva la patologizzazione dell’omosessualità. L’Organizzazione Mondiale della Sanità derubricò poi definitivamente l’omosessualità dalla lista delle malattie mentali il 17 maggio del 1990, giornata che ora viene ricordata annualmente come la Giornata contro l’Omofobia, la Bifobia e la Transfobia.
Il convegno di Sanremo del ’72 fu l’occasione per il neonato movimento omosessuale di venire allo scoperto e di esporsi nella prima manifestazione pubblica in Italia a favore dei diritti delle persone LGBTQIA+. Questa manifestazione, considerata la Stonewall italiana, verrà anche ricordata durante questa edizione del Milano Pride con alcuni eventi e iniziative, fra cui l’esposizione di un estratto della mostra organizzata proprio a Sanremo per celebrare l’anniversario di questa ricorrenza oltre che ad alcuni talk nelle Pride Square in piazza Santa Francesca Romana e piazzale Lavater.

Posted in info | Leave a Comment »

LE SOSTE 2022: Milano 24 maggio il volume viene presentato alla stampa in una location d’eccezione

Posted by Freemilano su 24 Maggio 2022

#LESOSTE 2022: #Milano, 24 maggio il volume viene presentato alla stampa in una location d’eccezione, Palazzo Reale #guida #ristoranti stellati. FB: @LeSoste  IG: @associazionelesoste Web: Lesoste.it

La ristorazione di qualità è uno dei principali driver (se non il principale) del turismo in Italia. 

La guida si compone di 102 schede di altrettanti ristoranti (+14 rispetto al 2020) appartenenti all’Associazione Le Soste. 

lesoste-2022-vol

LE SOSTE 2022

Milano, maggio 2022 – Dopo un anno senza guida e uno senza Presentazione alla Stampa a causa delle restrizioni dovute al Covid-19, l’Associazione Le Soste torna finalmente in presenza con la Conferenza per la presentazione della nuova edizione del volume. L’atteso evento, che celebrerà anche i Quarant’anni dell’Associazione, è fissato per martedì 24 maggio alle ore 11:00 a Palazzo Reale, Sala delle Conferenze (Piazza del Duomo 14, terzo piano).

Per presentare l’edizione 2022 del volume della nota Associazione che riunisce i migliori ristoranti di cucina italiana nel mondo, abbiamo scelto una location importante, ricca di storia e fascino: Palazzo Reale a Milano, occasione per celebrare anche i Quarant’anni dell’Associazione, fondata nel 1982 da alcuni ristoratori tra cui Gualtiero Marchesi e Antonio Santini, ora Vicepresidente de Le Soste.

lesoste2022Il ricco parterre degli speaker e il programma

Tra i relatori che sono saliti sul prestigioso palco della conferenza stampa, moderati da Roberto Perrone, si segnalano: Claudio Sadler (Presidente Le Soste) con un intervento sull’Associazione, Roberto Calugi (Direttore generale FIPE) che ha parlato della ristorazione italiana tra le difficoltà post covid e le sfide per il futuro, Mario Cucci (Editore Multiverso) con l’intervento “La Guida nei numeri e i Premi Le Soste”, Davide Oldani (Chef del ristorante D’O) è intervenuto sulla formazione all’interno del settore dell’alta ristorazione, Giuseppe Vaccarini (Presidente ASPI) con “Il lavoro ASPI verso la ristorazione”, Elio Ghisalberti (giornalista) con il suo contributo “Una soria lunga Quarant’anni” e Petra Cucci (Multiverso) con un intervento sui dati dei social e del sito.

Claudio Sadler si è dichiarato entusiasta di poter celebrare i Quarant’anni de Le Soste come Presidente dell’Associazione e ha ricordato come l’identità della cucina italiana sia nata proprio tra le personalità che hanno contribuito alla fondazione de Le Soste sviluppando i concetti di cucina regionale, del territorio e della sostenibilità. L’intervento di Calugi ha fatto luce su tutti quelli che sono i punti di forza e le problematiche dell’alta ristorazione, sottolineando quanto questa sia uno dei motori del turismo in entrata in Italia. Davide Oldani ha evidenziato come la formazione sia la base per la costruzione di un futuro per l’alta ristorazione. La presenza di due classi dell’Istituto Don Gnocchi ha concesso anche di segnare come ormai non esista più il concetto di “cucina” e di “sala”, ma uno unico che contribuisce al buon funzionamento dell’azienda ristorante.

Le Soste 2022 conta un totale di 102 insegne, con ben 14 nuovi Soci: La Madernassa (Guarene, Cuneo), Il Cantinone (Madesimo, Sondrio), Lido 84 (Gardone Riviera, Brescia), Ristorante Andrea Aprea (Milano), Umberto De Martino (San Paolo d’Argon, Bergamo), 12 Apostoli (Verona), Piastrino (Pennabilli, Rimini), Enoteca Pinchiorri (Firenze), Il Piccolo Principe (Viareggio, Lucca), Aminta (Genazzano, Roma), Le Colline Ciociare (Acuto, Frosinone), Pipero (Roma), Shalai (Linguarossa, Catania) e Signum (Malfa Salina, Messina).

La tradizione dei premi

Un punto fermo dell’annuario Le Soste è rappresentato dai Premi, sette in quest’ultima edizione, conferiti in collaborazione tra l’Associazione e Aziende e Associazioni partner per valorizzare personalità o realtà imprenditoriali che si sono distinte nel panorama food&wine di eccellenza.

  • Premio Franco Ziliani – Le Soste all’Innovazione a Riccardo Camanini;
  • Premio Allianz/Le Soste alla Formazione a Davide Oldani;
  • Premio Best Wine Estates of Italy a Tenuta Scrafana;
  • Premio Franco Colombani a Valentina Bertini;
  • Premio Le Soste Ospitalità di Sala a Alberto Santini;
  • Premio Experience Pommery alla migliore selezione di Champagne a Ristorante La Madia;
  • Premio Le Soste per la Tutela del Patrimonio del Gusto a Gaetano e Alessandra Martini.

Un momento gourmet di assoluta raffinatezza ha scandito la fine dei lavori con la degustazione dei prodotti offerti dagli sponsor, tra cui: i salumi di Marco d’Oggiono, storico partner che da anni sostiene Le Soste; i vini di Prime Alture, l’acqua di Plose, le raffinate bollicine di Terroirs et Vignerons de Champagne e le ciliegie di RistoGala.

Identikit del volume

Sfogliando le 276 pagine interne de Le Soste 2022 si assapora la descrizione dei ristoranti soci con schede dettagliate e immagini dei piatti e dei protagonisti. Una sintesi di quell’esperienza unica di convivialità che gli ospiti dell’Associazione ricercano e amano dal lontano 1982, anno di fondazione Le Soste.
Da allora, nonostante i ritmi impressionanti con cui evolve l’universo della ristorazione di fascia alta, i criteri di selezione meticolosa delle materie prime, padronanza delle tecniche, servizio di sala inappuntabile, offerta di vini nobili e rari e accoglienza premurosa si rinnovano inalterati di anno in anno.

Copertina rigida con alette interne, plastificata e sovrastampa in oro a caldo
Formato libro chiuso 21 x 21 cm
Pagine interne 276
Stampa offset a 4 colori
Tiratura 25.000 copie in italiano e 5.000 copie in inglese

Le Soste
Via Duca degli Abruzzi 7/A, 20871 Vimercate (MB)
Tel. +39 039 6080661
Fax +39 039 6081526

FB: @LeSoste  IG: @associazionelesoste Web: Lesoste.it

Posted in info | Leave a Comment »

Poesie di Anna Vercesi “Calendiluna”

Posted by Freemilano su 21 Maggio 2022

Anna-Vercesi-Calendiluna-poesieAnna Vercesi ha presentato a Milano la sua ultima silloge “Calendiluna” – La Vita Felice Edizioni. #Poesie #AnnaVercesi #Calendiluna

Una raccolta di poesie in cui l’autrice comunica con la voce del cuore e dell’anima i suoi pensieri e le sue emozioni, ispirata dalla luna e dal territorio delle sue origini.

Il libro è in vendita su IBS, Mondadori Store.

«Anna Vercesi non ha bisogno dell’ispirazione, ce l’ha, ha bisogno di un avvio: può provenire dall’esterno o dall’interno, ma serve un avvio, poi i versi fluiscono come cavalli selvaggi, difficili da contenere e da gestire, da ordinare, da tenere insieme. In più, tante volte, le parole si contorcono, tentano vicinanze ardite, cercano parentele improbabili e stranianti, talvolta prendono il sopravvento e vogliono esse stesse farsi poesia. Calendiluna: luna nascente, inizio, dall’invisibile al visibile, dall’ombra alla luce (riflessa). In questa raccolta la luna, rispettosa della sua mutevole natura, si fa di volta in volta materia poetica, accenno, citazione, storia, introspezione, rimembranza. Tuttavia non è mai l’ossatura della silloge, semmai soltanto il filo rosso, quasi il pretesto per l’espressione di un’energia poetica che la travalica e che si muove sempre libera. Nelle poesie di Anna, il linguaggio si muove con molta autonomia, senza troppi legami strutturali, ma con una particolare attenzione alle assonanze e dissonanze, talvolta obbligando il senso delle parole a torsioni che diventano però illuminanti riguardo al senso, lo “compiono”.» (dalla prefazione di Luciano Rossella)

L’AUTRICE

Nome e Cognome: Anna Vercesi

Luogo e data nascita: Milano, 27 aprile 1955

Residenza: via Meda 16 – 20136 MILANO

Cell. 3384686577

E-mail: 4maestraanna@gmail.com

Profilo Facebook: Anna Vercesi autore

Curriculum vitae:

Anna Vercesi è nata a Milano, ma proviene da una antica famiglia dell’Oltrepò Pavese (Montù Beccaria).

Sin dall’infanzia coltiva la passione per la scrittura, assaporando il gusto delle parole belle, come la è stato insegnato.

Insegna alle scuole elementari, e cerca da sempre di trasmettere il valore della poesia ai suoi alunni.

Anna-Vercesi-fbPer lei la poesia è educazione alla libertà, alla gioia, è emozione, palpito, non è acclamazione né narcisismo. La poesia è un suono che smuove le ciglia.

Ha sinora pubblicato le seguenti raccolte:

– Forse non sono io (Autoprodotto)

– Trasparendo (Gilgamesh Edizioni)

– Mi t’aspet chi (Gilgamesh Edizioni)

– Ellittica/Mente (La Primula Edizioni)

– Cà del vent (Genesi Edizioni)

Ha partecipato a diversi concorsi poetici ottenendo buoni riscontri, classificandosi, tra l’altro, al terzo posto della manifestazione ‘L’Oro di Zavattarello 2019’, a difesa delle nostre amiche api ed ha partecipato a diversi reading poetici in teatri ed a ‘Casa Merini’ di Milano, della quale è collaboratrice.

Posted in info | Leave a Comment »

Evento gratuito a Milano – gadget e attività sabato 21 maggio

Posted by Freemilano su 17 Maggio 2022

#Evento #gratuito a #Milano – gadget e attività sabato 21 maggio

Ox1ok5hpo_RA8uQgdrSQ4AjWun6gTPvkHUz5oN9ohD92toSdPQkXeGpZAgumLURSiIKsGaileN2bCPTFaa5l3TYN4Ngk16OdzGie9nz4sGMhBve4bBrNCcGZhSmLDJPVt6_U5teXaJWwSD7C1g

TOUR LIKE A PRO con lastminute.com e Tour de France

Sabato 21 maggio 2022 – dalle ore 12.00 alle 17.00

Milano – Giardini Indro Montanelli

Sabato 21 maggio ai Giardini Indro Montanelli di Milano, dalle ore 12 alle ore 17, si

celebrerà la partnership tra il gruppo lastminute.com e il Tour De France, con un evento gratuito aperto al pubblico.I partecipanti potranno pedalare su una cyclette collegata ad uno schermo per prendere parte virtualmente al tour, con l’obiettivo di percorrere più km possibili verso il Tour de France.

Inoltre, chi passerà allo stand di lastminute.com potrà ricevere gratuitamente gadget e un voucher sconto da utilizzare sul portale della online travel agency.

LsNwBb0y2o_fnZtQCe6k-DG8hYXb6N9mi1Q6KF4UjzMK4PeecqCXLBud3WO0ZpkcbWIvPNczIIfM3N2wabjhrphUp9DJHY3CXeVP-1ofxHTbrfIaRXZQAxS2JHM2Zp8ZF6DwYmmcii3XwJt4GQ

lastminute.com è la Travel-Tech company leader nel settore dei dynamic holiday packages e fa parte di lm group, di cui fanno parte brand noti quali Volagratis, Rumbo, weg.de, Bravofly, Jetcost, Crocierissime e Hotelscan. Mission del gruppo è arricchire, giorno dopo giorno, l’esperienza di viaggio dei propri utenti. Ogni mese, il gruppo raggiunge tramite i suoi siti web e le app (disponibili in 17 lingue e in 40 paesi) 60 milioni di utenti che cercano e prenotano le loro esperienze di viaggio e di svago. Oltre 1.000 persone lavorano nel gruppo contribuendo a fornire al pubblico un’offerta completa di prodotti e servizi legati ai viaggi e al tempo libero. lastminute.com N.V. è una società quotata al SIX Swiss Exchange con il simbolo LMN e attualmente sponsor del lastminute.com London Eye di Londra. Dal 2022 lastminute.com è Travel partner ufficiale del Tour de France. Per maggiori informazioni su lastminute.com: www.lastminute.com

Posted in info | Leave a Comment »

Ecoteatro Danza contemporanea con aperitivo/drink di benvenuto

Posted by Freemilano su 17 Maggio 2022

#Ecoteatro #Danza contemporanea con aperitivo/drink di benvenuto

Chiudiamo la stagione in bellezza con la danza e l’aperitivo/drink offerto dal teatro.
giovedì 19 maggio ore 18:30 (con aperitivo offerto dal teatro)
venerdì 20 maggio ore 20:45 (con drink di benvenuto offerto dal teatro)
NOTTURNI D’ACQUA
compagnia Tocnadanza Venezia

e6af6d98-f37c-832e-694d-d8daf3db33ce.jpeg
La danza contemporanea in una serie di coreografie firmate da Michela Barasciutti con una compagnia riconosciuta eccellenza artistica dal Ministero dei Beni Culturali. “Notturni d’acqua” evoca la notte e i notturni come “cambio” della percezione tra il giorno e la notte, il sole e la luna; uno sguardo lunare dove tutto si trasfigura e prende altre forme pensate e vissute in quanto “specchi”, nei quali si riflettono profondità dell’anima, sogno e memoria. Notturni d’acqua non è leggibile come “racconto” ma come un viaggio nel quale ogni percezione d’immagini racchiude una lettura che diventa un “gioco” personale di scoperta del proprio “notturno”, del proprio sguardo.
88364bff-ba0b-0aed-9b79-2b5e1cdc6552.jpg
Prezzo straordinario € 12 anziché 25 con il codice sconto 2400
Consumazione bar compresa nel prezzo del biglietto (aperitivo / drink di benvenuto)

PRENOTATE IN ANTICIPO PER I POSTI MIGLIORI !!!
Biglietteria aperta da lunedì a sabato dalle ore 10 alle 13
il giorno dello spettacolo a partire da un’ora prima dell’inizio
Lo sconto è valido in biglietteria e on line:
https://toptix1.mioticket.it/EcoTeatro/
INFO LINE: 02 82773651 (con possibilità di prenotazione telefonica in orario di biglietteria)

Our address is:
EcoTeatro, Via Fezzan 11
Milan, Mi 20146 Italy

Posted in info | Leave a Comment »

TOP GUN Maverick al cinema dal 25 maggio

Posted by Freemilano su 16 Maggio 2022

TOP GUN #Maverick con #TomCruise al #cinema dal 25 maggio

L’attesa è finita! Tom Cruise ritorna nel ruolo del pilota “Top Gun” Pete Mitchell

di Joseph Kosinski

con Tom Cruise, Miles Teller, Jennifer Connelly, Jon Hamm, Glen Powell, Lewis Pullman, Charles Parnell, Bashir Salahuddin, Monica Barbaro, Jay Ellis, Danny Ramirez, Greg Tarzan Davis con Ed Harris e Val Kilmer

Dopo più di trent’anni di servizio come uno dei migliori aviatori della Marina, Pete Mitchell è al suo posto, spingendosi al limite come coraggioso pilota collaudatore che affronta nuove sfide addestrando una squadra speciale di allievi dell’accademia Top Gun per una missione segreta ..

Durata: 131 minuti

Data di uscita: 25 maggio

Distribuito da: Eagle Pictures

***

Clip oggi 2022: https://www.youtube.com/watch?v=95j_EVjYI_M

Clip ieri 1986: https://www.youtube.com/watch?v=PqvPtrw3KEQ

Posted in info | Leave a Comment »

Milano Stramilano Domenica 15 maggio

Posted by Freemilano su 14 Maggio 2022

#Milano #Stramilano #Domenica 15 maggio https://www.stramilano.it/

Saranno in 50mila domenica a Milano sulla linea di partenza della famosa corsa meneghina, su 3 diversi percorsi con lunghezza 5, 10 e 21 km.

Percorso 5 km
Percorso 10 km
Percorso 21 km

Posted in info | Leave a Comment »

Compleanno Classico Bio Milano 12 maggio

Posted by Freemilano su 13 Maggio 2022

#Compleanno #Classico #Bio #Milano 12 maggio classico-bio.com

Classico compie dodici anni e festeggia giovedì 12 maggio con un aperitivo gratuito aperto a tutti su prenotazione

Dodici anni da festeggiare con un aperitivo gratuito e musica dal vivo. Così Classico Trattoria&Cocktail di via Tocqueville celebrerà il suo compleanno il prossimo giovedì 12 maggio.

La serata, aperta a chiunque voglia partecipare, avrà inizio alle ore 19.00 e prevederà un aperitivo gratuito e a seguire una cena accompagnata dalla musica del Dj Gigi Zeus.

Per festeggiare, al termine della cena, saranno offerti a tutti i presenti un brindisi e una fetta di torta.

Per partecipare è gradita una prenotazione allo 02/84927861 o a info

Classico trattoria&cocktail

Classico trattoria&cocktail di via Tocqueville, insieme a Classico di via Marcona 6, è il ristorante storico della famiglia Murray che, dal 2009, si caratterizza per essere uno dei punti di riferimento dell’intrattenimento di qualità e del buon cibo nella sfavillante Corso Como. Il locale, interamente attorniato da piante, è fortemente caratterizzato da carte da parati, tessuti e imbottiti, espressione della cultura tessile, e da elementi complementari che conferiscono armonia ed esaltano, allo stesso tempo, opere, arredi funzionali ed elementi decorativi, creando un’ambientazione unica e di grande fascino.

I piatti di Classico Bio

Classico rappresenta il legame profondo con il territorio e le materie prime italiane, proposte attraverso una cucina capace di valorizzare i sapori e le sfumature di ogni singolo ingrediente. Classico è la visione contemporanea della trattoria italiana, luogo conviviale dove ritrovarsi di fronte a un buon piatto e sentirsi come a casa, con una forte attenzione verso il benessere.

Tre i menu degustazione: dalla Milano da bere di “Milano, ieri, oggi e domani” -con proposte classiche come “omaggio a Milano” come i mondeghili e maionese di zafferano, il riso carnaroli al salto con pistilli di zafferano, jus di vitello e fonduta al parmigiano 36 mesi e ancora la costoletta di vitello alla milanese con maionese al pecorino- passando per il menu “Classico”- con proposte come il salmone marinato in tartare, il branzino alla plancia e il prosciutto della selezione d’Osvaldo con bufala DOP o manzo irlandese alla brace- per arrivare infine al menu “Trattoria” con i paccheri di Gragnano Gerardo di Nola con gamberi, capperi e olive o dall’orto alla tavola, con uovo 62 gradi e ortaggi biologici in base al raccolto.

La famiglia Murray.

Veterani nel settore della ristorazione e con un background legato all’organizzazione di grandi eventi, i fratelli Lorenzo e Orlando Murray sono attivi nel settore dal 2009, con la gestione della ristorazione del club Virgin Active di via Tocqueville. Grazie a Expo2015 e all’ingresso in squadra di Viola Simoncelli, prende vita il concept di Classico, che con ricette semplici realizzate con ingredienti selezionati e bilanciati, punta a valorizzare l’immenso patrimonio della tradizione gastronomica nostrana.

Via Alessio di Tocqueville 9

20154 Milano

+390284927861

info@classicobio.com

Orari di apertura:

Lun- Gio 07:30- 24:00

Ven 07:30-3:00

Sab 08:30- 3:00

Dom 08:30- 20:00

classico-bio.com

Posted in info | Leave a Comment »

ACQUA DI NEPI: AL VIA IL CONCORSO “IL GUSTO CHE PREMIA” 2022

Posted by Freemilano su 13 Maggio 2022

#ACQUA DI #NEPI: AL VIA IL #CONCORSO “IL GUSTO CHE PREMIA” 2022

ACQUA DI NEPI: AL VIA IL CONCORSO “IL GUSTO CHE PREMIA” 2022

Acquistando una confezione di Acqua di Nepi nel formato da 1,5L PET, sarà possibile partecipare all’estrazione di fantastici premi

Nepi, maggio 2022 – Acqua di Nepi – l’effervescente naturale, dalle antiche origini – mette in palio per i suoi consumatori tanti premi con il concorso “Il Gusto Che Premia” 2022.

Dal 1° maggio al 31 ottobre 22, per partecipare al concorso sarà sufficiente acquistare una confezione di Acqua di Nepi nel formato da 1,5L PET. Il consumatore potrà giocare tramite due canali: collegandosi a www.ilgustochepremia.it accessibile anche mediante il sito www.acquadinepi.it seguendo le istruzioni suggerite nella sezione dedicata all’iniziativa, oppure inviando un SMS al numero 3202041918 inserendo i dati riportati sulla cartolina promo all’interno della confezione.

Attraverso la formula “Instant Win” si avrà la possibilità di vincere subito fantastici premi tecnologici (130 Samsung Galaxy A03s) mentre con le estrazioni bimestrali in palio 100 ingressi al parco divertimenti Mirabilandia e 15 Samsung Smart TV UHD 4K 43”. Ma non è tutto: con l’estrazione finale, i consumatori potranno aggiudicarsi 5 Samsung Galaxy Z Flip3 5G.

Il concorso Acqua di Nepi “Il Gusto Che Premia” verrà veicolato sulle confezioni di Acqua di Nepi, sui siti www.acquadinepi.it e www.ilgustochepremia.it, e sulle pagine social del brand.

Acqua di Nepi 6x150 concorso 2022

Acqua di Nepi

Acqua di Nepi nasce effervescente naturale dalla sorgente di una valle incontaminata sul versante nord ovest dei Monti Cimini, nel Lazio. Già nota agli Etruschi, divenne stazione termale grazie alla famiglia romana dei Gracchi, i cui resti sono ancora visibili oggi. Vari testi letterari dell’epoca indicano le Terme dei Gracchi come una delle più importanti risorse termali del tempo. Le sorgenti si trovano in una zona protetta naturalmente ed incontaminata, lontana da ogni possibile inquinamento, grazie all’orografia del territorio e ad una zona di protezione igienico-sanitaria che si estende per ben 240 ettari. È nel lungo percorso sotterraneo, attraverso gli strati rocciosi di origine vulcanica, che l’Acqua di Nepi si arricchisce di sali minerali che la caratterizzano e la personalizzano, rendendola unica ed inimitabile. I suoi componenti chimico fisici principali (calcio, potassio, magnesio e sodio) sono presenti in Acqua di Nepi, così come percentualmente richiesti dal nostro organismo ed il suo residuo fisso di soli 557 mg/l, il più basso tra le acque minerali effervescenti naturali, la rende leggera ed equilibrata: una pura e soave combinazione di minerali preziosi. La presenza di acido carbonico, ovvero la sua effervescenza naturale, oltre ad influire favorevolmente sulle funzioni digestive, la rende un’acqua dal gusto unico particolarmente gradevole, adatta in ogni occasione di consumo. Acqua di Nepi viene prodotta in diversi formati dal vetro al PET per soddisfare ogni esigenza di consumo.

www.acquadinepi.it

Posted in info | Leave a Comment »

 
nonsolomilano.com

Rivista di attualità, moda, società

ALMA Real Estate

di Monica Spinelli

Modeemodi Press

Blog Redazione di Mode&Modi a cura di Laura Cusari

Fifty shades of Reds

IF YOU LIKE IT, WEAR IT!

MilanoPressit

Arte Cultura Food Beverage Fashion Design Moda Bellezza Salute Benessere Spettacoli Cinema Musica Notizie Teatro

MilanoNews.biz

Testata online di notizie utili per milanesi e non

Bakeka Annunci Gratis

cerco,offro,regalo,immobiliari

Nero Piuma

Blog di una scrittrice

Fashioncloudette's Blog di Claudia de Matthaeis

Live your life with style.......!!!

Meet The Artists - Art Box

Impara l'arte e non metterla da parte. Anto.

viviennelanuit

Non si sale mica nella vita, si scende. Lei non poteva più. Lei non poteva più scendere fin dove ero io… C'era troppa notte per lei intorno a me.“

Cucina, Divertiti e Assaggia

la cucina di famiglia fatta col cuore

ROMY_MC

All Style by Romina Cartelli

La Vita Attraverso Cinema e Arte

La vita attraverso il cinema

versicolando

anonimo nottambulo pervado

Marcela YZ

Influencer, Instagram influencer, Mini influencer