FreeMilano Press News Italia

Informazione libera no-profit a Milano – Redazione Online di Enrico Rasero

  • soundcloud

  • Accessi unici

    • 399.711 hits
  • giugno: 2022
    L M M G V S D
     12345
    6789101112
    13141516171819
    20212223242526
    27282930  
  • #Social #Free #risorse #internet #radio

    fb_ico tw_ico ig_ico
    Le mie nuove
    Web Radio
  • Archivio storico

  • Blog che seguo

  • Traduci

Musica POPs Festival 16,19,23,26 giugno, Auditorium di Milano

Posted by Freemilano su 14 giugno 2022

#Musica #POPs #Festival 16,19,23,26 giugno, #Auditorium di #Milano, si inizia con #Beatles in #Concert

La Stagione Estiva dell’Orchestra Sinfonica di Milano è nel segno del grande repertorio rock in chiave sinfonicaPOPs Festival è un ciclo di quattro appuntamenti che si svolge nel mese di giugno il giovedì e la domenica all’Auditorium di Milano, alle ore 20.30, e che vede protagonista l’Orchestra di Largo Mahler impegnata nel passare in rassegna i capisaldi del Rock. Giugno all’insegna di un repertorio senza tempo che ha scandito la cultura occidentale a partire dagli anni ’60.

Si parte giovedì 16 giugno alle ore 20.30 con “Beatles in Concert!”, sotto la bacchetta di Enrico Lombardi. Seconda tappa in questo viaggio nel rock all’Auditorium di Milano è fissata per domenica 19 giugno alle ore 20.30, insieme all’Orchestra Sinfonica di Milano diretta da Giovanni Marziliano (“The Queen Symphony”). Terzo appuntamento per giovedì 23 giugno con Marcello Corti che dirige l’Orchestra in una retrospettiva dedicata agli ABBA. Conclude questo Festival in quattro appuntamenti il concerto di sabato 26 giugno dedicato ai Pink Floyd insieme ad Andrea Oddone.

POPsFestival_1080_2POPs Festival è un ciclo di quattro appuntamenti dedicati al grande repertorio rock! Si svolge nel mese di giugno, il giovedì e la domenica all’Auditorium di Milano, alle ore 20.30. Si parte giovedì 16 giugno alle ore 20.30 con “Beatles in Concert!”, con l’Orchestra Sinfonica di Milano diretta da Enrico Lombardi.

Si inizia giovedì 16 giugno con The Beatles in Concert!, per proseguire domenica 19 giugno con The Queen Symphony, giovedì 23 giugno Abba – Greatest Hits! e concludere domenica 26 giugno con Pink Floyd – The Dark Side of the Moon.

Orchestra Sinfonica di Milano
Auditorium di Milano, Largo Mahler
20136 Milano

www.sinfonicadimilano.org

“Beatles in Concert!”

Una retrospettiva sinfonica dedicata ai Beatles inaugura il POPs Festival dell’Orchestra Sinfonica di Milano!

Giovedì 16 giugno 2022 ore 20.30

Auditorium di Milano, Largo Mahler

Orchestra Sinfonica di Milano

Direttore Enrico Lombardi

Voce Alessandro Formenti

La Stagione Estiva dell’Orchestra Sinfonica di Milano prende il via!

POPs Festival è un ciclo di quattro appuntamenti dedicati al grande repertorio rock! Si svolge nel mese di giugno, il giovedì e la domenica all’Auditorium di Milano, alle ore 20.30. Giugno all’insegna di un repertorio senza tempo che ha scandito la cultura occidentale a partire dagli anni ’60.

The-Beatles.-Foto-Alamy

Si parte giovedì 16 giugno alle ore 20.30 con “Beatles in Concert!”, appuntamento dedicato ai quattro ragazzi di Liverpool che sconvolsero il mondo a partire dal 1961. Paul McCartney, John Lennon, George Harrison e Ringo Starr, un quartetto che ha letteralmente fatto impazzire le giovani generazioni (e non solo) producendo album divenuti capisaldi della cultura occidentale. Si pensi a Help! del 1965, o Revolver del 1966, e ancora Magical Mystery Tour e l’immenso Abbey Road, del 1969. I Beatles sono i padri della cultura musicale pop, e hanno dato l’impulso a tutto ciò accadrà sui palchi del mondo nei decenni successivi alla loro nascita. Tutto ciò che appartiene loro è ormai mito: si pensi al Cavern Club, al n. 10 di Matthew Street a Londra, dove un certo John Winston Lennon suonava con i suoi Quarry Men il 7 agosto del 1957, prima band a esibirsi dal vivo nel locale. Quattro anni dopo, il 21 febbraio del 1961, era la volta dei Beatles; McCartney ricorda: “Il Cavern è stato grande. Ogni spettacolo aveva l’aria di un party privato anziché di una pubblica performance. Ci conoscevano tutti e durante lo show ci chiamavano col nome. Iniziò proprio lì la leggenda dei Beatles. I successi, i trionfi, i pubblici riconoscimenti e, talvolta, gli eccessi e gli scandali. Ogni loro concerto era un evento memorabile, e ogni incisione era attesa con eccitata trepidazione. Ancora oggi, a decenni di distanza, non cessano di emozionare e di entusiasmare. Nell’ambito del concerto di giovedì 16 giugno l’Orchestra Sinfonica di Milano celebra la madre di tutte le band con le musiche riarrangiate in chiave sinfonica da Gill Townend e Bruce Haley: She Loves You, Sgt. Pepper’s Lonely Hearts Club Band, Twist and Shout, And I Love Her, With a Little Help From My Friends, Hey Jude, sono solo alcuni dei grandi successi dei Beatles che, sotto la bacchetta di Enrico Lombardi, risuoneranno nell’Auditorium di Milano di Largo Mahler anche grazie alla voce di Alessandro Formenti, che sarà protagonista in Strawberry fields forever,Penny Lane,A hard day’s night, Help, e Imagine.

Biglietti.
Prezzi: intero 25, ridotto 15 euro

Orari biglietteria: Martedì – Domenica, 10 – 19;
Recapiti: T. 02 83389.401, e-mail: biglietteria@sinfonicadimilano.org

popsfestival firma

Conferenza

Il concerto di giovedì 16 giugno sarà preceduto alle ore 18.30 da una conferenza introduttiva a cura dell’Associazione Beatlesiani d’Italia, nel foyer della balconata, una chiacchierata in relazione al primo, storico concerto dei Beatles in Italia, avvenuto il 24 giugno 1965.

L’Ingresso è libero fino a esaurimento posti. 

Programma

“Love is All You Need” medley (18’) (Hal Leonard – Symphony Pops)

arr: Bruce Healey

All My Loving

All You Need is Love

Blackbird

Can’t Buy Me Love

Come Together

Day Tripper

Here Comes the Sun

If I Fell

Lady Madonna

Let It Be

Ob-La-Di Ob-La-Da

Something

Yesterday

arr: Gill Townend (45’) Townend Music

She Loves You

Sgt. Pepper’s Lonely Hearts Club Band

Strawberry Fields Forever

Good Morning Good Morning

Lucy in The Sky With Diamonds

Twist and Shout

And I Love Her

Penny Lane

Hey Jude

With a Little help From My Friends

Imagine

A Hard Day’s Night – Help

Biografie

Enrico Lombardi, Direttore

Dopo aver studiato pianoforte, organo e composizione si è diplomato col massimo dei voti, lode e menzione in Musica corale e Direzione di coro al Conservatorio “G. Frescobaldi” di Ferrara e in Direzione d’orchestra al Conservatorio “L. Cherubini” di Firenze. Si è laureato inoltre in Storia della Musica all’Università di Bologna. Ha partecipato a diversi corsi di perfezionamento, tra cui: “International Mendelssohn Summer School” (Hochschule für Musik und Theater Hamburg, docente: Ulrich Windfuhr), “Direzione di musica vocale e polifonia vocale” (Accademia Musicale Chigiana, docente: Roberto Gabbiani) e “Operando” (docenti: Francesco Lanzillotta e Bruno Taddia). È risultato finalista al “Nino Rota” International Conducting Competition (edizione 2019) vincendo il premio dell’orchestra della Magna Grecia. Collabora con il Collegium Musicum Almae Matris (Coro e orchestra dell’Università di Bologna), con il quale affronta di frequente lo studio e l’esecuzione di opere meno note. Per la casa editrice Ut Orpheus ha curato la riduzione canto e pianoforte dell’opera Francesca da Rimini di Saverio Mercadante, rappresentata al Festival della Valle d’Itria di Martina Franca con la direzione di Fabio Luisi. In qualità di assistente di Francesco Lanzillotta ha lavorato all’Opéra national de Lorraine (7 Minuti di Giorgio Battistelli, prima esecuzione assoluta), nei Teatri Valli e Pavarotti di Reggio Emilia e Modena (G. Verdi, La Traviata) e al Macerata Opera Festival, dove – oltre ad aver collaborato alle produzioni de L’elisir d’amore, Die Zauberflöte e Rigoletto – ha diretto Carmen di G. Bizet in forma di concerto con l’Orchestra Filarmonica Marchigiana. Ha collaborato con le orchestre Roma Sinfonietta e Magna Grecia, mentre al teatro del Maggio Musicale Fiorentino ha diretto l’intermezzo Il Giuocatore di Luigi Cherubini. Attualmente è in tournée in vari teatri italiani con La Cenerentola di G. Rossini (progetto “Opera domani” – AsLiCo), mentre continua la sua collaborazione con l’Orchestra Sinfonica di Milano, che dirigerà nella prossima stagione in un concerto dedicato alla musica contemporanea e al classicismo. Presso la stessa istituzione, inoltre, è alla guida dell’Orchestra Sinfonica Junior (progetto “Orchestre giovanili”). Tra i progetti futuri: La Traviata, nei teatri di Opera Lombardia e della Rete Lirica Marche (stagione 2022/2023).

Alessandro Formenti, voce

Si avvicina allo studio del canto lirico nel 1997 passando poi al canto moderno nel 2000; in tale periodo entra a far parte di varie formazioni di stampo rock-metal. Nel 2004 avvia il progetto pop ALEA con Alessandro Scarati (Radio DJ, Fakemen) e incide l’album “Sogni da un cassetto”. Nel 2008 si dedica interamente all’attività di vocalist e consegue con il diploma in canto moderno presso l’Accademia Lizard di Fiesole e nel febbraio del 2009 si accosta allo studio del metodo EVTS con i CMT Giulio Garghentini ed Elisabetta Rosa. Dal 2009 è docente di canto moderno presso diverse accademie e laboratori musicali e conta numerose partecipazioni in progetti cover elettrici ed acustici. Da marzo 2010 è vocalist della band funk-rock MADRETERRA, con cui registra gli album “Bugie” e “Esigenza”; partecipa inoltre come vocalist all’opera rock inedita “peacegames” di Roberto Cosimi e Paolo Palazzoli, il cui album verrà pubblicato nel 2013. Da marzo 2012 collabora con l’artista Pico Rama, che segue nei live di presentazione degli abum “La danza della realtà” (2012) e “Il secchio e il mare” (2013), a cui partecipa come corista. Nello stesso anno partecipa alle registrazioni dell’album “Starborn” degli OPERA ROCK in uscita nel 2013 ed entra a far parte della compagnia PROFEBO, Da settembre 2012 studia tecnica vocale metodo TVS (The Vocalist Studio) con Alessandro Del Vecchio. Nel biennio 2013-2014 suona live con Enrico Ruggeri, Sonohra, Pico Rama, Stef Burns, Maurizio Solieri, Clara Moroni e Chicco Gussoni. Da dicembre 2014 a febbraio 2015 è docente di tecnica vocale e vocal coach per Lodovica Comello durante la preparazione del Lodovica World Tour 2015. Da ottobre 2014: docente di Canto Pop e Canto Rock nell’accademia Music Academy presso il M.A.S – MUSIC, ARTS & SHOW di Milano. Nel mese di novembre 2014 si esibisce chitarra e voce durante gli incontri di presentazione del libro di racconti “Raccontando Mogol” di Gino Saladini e Giovanni Favero, edizioni Eif, di cui cura gli arrangiamenti dei brani che hanno ispirato i racconti del libro. Da dicembre 2014 a febbraio 2015: insegnante di tecnica vocale e vocal coach per Lodovica Comello (Disney, MAS, Sony/BMG Italia), con cui lavora per la preparazione del “Lodovica World Tour 2015”. Da maggio 2015 a febbraio 2016 è vocalist per il format (cover band e dj set) SHOWZER, prodotto da Antonio Morelli, con il booking di Jam for Live e Unionsound. Da ottobre 2015: docente di Canto, Canto Rock e Tecnica Vocale delle accademie Music Academy e Musical & Performing Arts presso il M.A.S. – MUSIC, ARTS & SHOW di Milano ed è vocal coach (fra gli altri) per Muriel Boom, Eeris, Luka Chikovani, Felipe Conceicao (Youtube), Charles Kablan (The Voice of Italy 2016), Franz (Ale & Franz), Arianna Costantin (Disney) e Aurora Ramazzotti. Ad agosto 2016 si esibisce come solista presso l’Auditorium di Milano con l’Orchestra Sinfonica Giuseppe Verdi in occasione dei concerti “A Tribute to the Beatles” e “A Tribute to Musorgskij / EL&P e Jon Lord”; l’evento viene ripetuto nel giugno 2018 con la prestigiosa direzione del M° Ernst Van Tiel (premio Oscar per The Artist).Da maggio 2017 è vocalist nella band ROCK D.O.C., tributo alla storia del Rock creato dal chitarrista Tony De Gruttola con booking di Jam for Live. Da gennaio 2018 è Brand Ambassador e Product Specialist di Gold Music S.r.l. per i prestigiosi marchi Takamine Guitars, Cole Clark Guitars, Larrivée Guitars, Aer Amplification, Ghs Strings, Ritter Cases, Levy’s Leathers e Kyser Musical Products ed è altresì incaricato dei controlli qualità del marchio Goldwood Guitars nella fabbrica cinese di Xiamen. Da settembre 2018 è docente di Canto, Canto Rock e Tecnica Vocale anche presso DIMENSIONE MUSICA di Sant’Angelo Lodigiano (LO). Da settembre 2020 è unico Vocal Teacher e Vocal Coach abilitato per la città di Lodi e provincia per HOOP MUSIC, progetto didattico-discografico indirizzato al talent-scouting sotto la direzione artistica di Red Canzian (Pooh) e la direzione didattica di Giancarlo Gianise.

orchestra sinfonica di milano pops c2a9 giovanni hanninen 1

Orchestra Sinfonica di Milano POPs Ph. Giovanni Hanninen

Giovanni Marziliano e l'Orchestra Sinfonica di Milano_foto Giovanni Hanninen-_DSC1365

Giovanni Marziliano e l’Orchestra Sinfonica di Milano Ph. Giovanni Hanninen

Sorry, the comment form is closed at this time.

 
nonsolomilano.com

Rivista di attualità, moda, società

ALMA Real Estate

di Monica Spinelli

Modeemodi Press

Blog Redazione di Mode&Modi a cura di Laura Cusari

Fifty shades of Reds

IF YOU LIKE IT, WEAR IT!

MilanoPressit

Arte Cultura Food Beverage Fashion Design Moda Bellezza Salute Benessere Spettacoli Cinema Musica Notizie Teatro

MilanoNews.biz

Testata online di notizie utili per milanesi e non

Bakeka Annunci Gratis

cerco,offro,regalo,immobiliari

Nero Piuma

Blog di una scrittrice

Fashioncloudette's Blog di Claudia de Matthaeis

Live your life with style.......!!!

Meet The Artists - Art Box

Impara l'arte e non metterla da parte. Anto.

viviennelanuit

Non si sale mica nella vita, si scende. Lei non poteva più. Lei non poteva più scendere fin dove ero io… C'era troppa notte per lei intorno a me.“

Cucina, Divertiti e Assaggia

la cucina di famiglia fatta col cuore

ROMY_MC

All Style by Romina Cartelli

La Vita Attraverso Cinema e Arte

La vita attraverso il cinema

versicolando

anonimo nottambulo pervado

Marcela YZ

Influencer, Instagram influencer, Mini influencer

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: